Cerca
Alto Tanaro
2019-11-12
condividi
La premiazione della squadra del Piemonte
Ippica: l'ormeese Alessia Costalla terza nella Coppa delle Regioni Under 21

A Verona Fiere si è tenuta domenica la Coppa delle Regioni Under 21, in cui il Piemonte con nove penalità ha centrato la quinta posizione assoluta (vittoria della Toscana davanti a Sicilia e Liguria). Nella giornata conclusiva della 121esima Fieracavalli spettacolare la prova dell’amazzone ormeese Alessia Costalla che nella gara individuale ha chiuso al terzo posto in sella a Radja de Rochetaillee (zero penalità e tempo complessivo di 128”48) nella categoria 130 dietro al toscano Lorenzo Triarico ed all’emiliana Sofia Manzetti.  

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
Alessia Costalla Ippica Coppa Regioni Under 21 podio individuale Fieracavalli Verona Piemonte Ormea Radja
Articolo scritto da:
p.cam
Alto Tanaro
2019-11-07
condividi
Marco Bozzolo (di Viola) vince

il premio nazionale

Il castanicoltore riceverà il riconoscimento in Campidoglio

VIOLA - Marco Bozzolo, imprenditore agricolo titolare dell'omonima azienda di castanicoltura a Viola è il vincitore del premio nazionale “Bandiera Verde Agricoltura 2019”. La cerimonia di premiazione si svolgerà in Campidoglio a Roma (sala Protomoteca) il prossimo 12 novembre alle ore 10:30. “Bandiera Verde Agricoltura”, giunta alla XVII edizione, è un’iniziativa promossa dalla Cia-Agricoltori italiani, attraverso la quale si intendono premiare aziende agricole, enti locali, associazioni, comuni, scuole e personalità che si sono particolarmente distinti nelle azioni e politiche svolte a favore dell’agricoltura, dell’ambiente, dello sviluppo territoriale, nonché di progetti didattici e di welfare relativi ad una migliore conoscenza del mondo agricolo, alla tutela dell’ambiente, della storia e dell’economia delle aree rurali.
L'attività di castanicoltura è gestita dalla famiglia Bozzolo da secoli, che gestisce e controlla tutta la filiera produttiva, dalla conduzione dei castagneti alla raccolta, selezione, trasformazione, confezionamento e commercializzazione.

Commenta Igor Varrone, direttore provinciale Cia Cuneo: "Il premio Bandiera Verde è un momento importante per noi, che valorizza il ruolo dell’agricoltura sul territorio.  I requisiti richiesti dal bando nazionale sono legati alla storia, alle azioni svolte, ai piani di investimento per le imprese volte a salvaguardia, a valorizzazione e promozione dell’agricoltura, dell’ambiente e della qualità e tipicità agricole. Marzo Bozzolo è un esempio di imprenditoria giovane che punta al rinnovamento e alle nuove tecnologie rispettando la tradizioni e gli antichi saperi. La sua azienda è un vanto per Cia e per l'intero territorio".

 

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
Viola castagne premio Bandiereverde Cia Bozzolo
SOCIAL
IL FONDO
  Chi ne sa molto più di me sostiene che non sono i social, internet, il web a costituire un problema, ma le persone che si avv...