Cerca
Ceva
2017-11-22
condividi
Chiara Grasso nella frazione di corsa del triathlon messicano
Triathlon: Chiara Grasso, vera ironwoman
La salese conclude alla grande anche il difficile Ironman di Los Cabos

La salese Chiara Grasso ha portato a termine il suo terzo Ironman, domenica scorsa, nella messicana Los Cabos. Dodici ore e 43’ per completare un triathlon difficile (3,8 km a nuoto, 180 km in bicicletta e 42,195 km di corsa) in terza posizione di categoria F25 e da unica italiana in campo femminile: «La decisione di preparare la gara di Los Cabos, in Baja California, è nata pochi giorni dopo aver concluso quella di Lanzarote (il 20 maggio concluso in 12h57’18), considerata nel circuito Ironman come “el mas duro”, per il dislivello, il caldo ed il forte vento che soffia tutto l’anno sull’isola - ci spiega -. Un po’ l’ho sottovalutato, ma nonostante tutto, soprattutto usando moltissima testa, l’ho portato a termine. Nonostante la fatica, non ho mai smesso di divertirmi, sembra impossibile in una gara del genere, ma è così, non per altro considero il triathlon come lo sport più bello del mondo».

intervista sul numero in edicola

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
Chiara Grasso Sale Langhe Triathlon Ironman Los Cabos Lanzarote Messico
Articolo scritto da:
p.cam
Ceva
2017-11-17
condividi
Nella foto, la nuova giunta in consiglio a Ceva
Lunedì sera, alle 20,30, con la nuova maggioranza
Ceva: dopo 'Tempesta Salgaim' e ribaltone,

il sindaco convoca il consiglio

CEVA – Il sindaco di Ceva Alfredo Vizio ha convocato il primo consiglio comunale dopo il “terremoto” che ha portato ad una rivoluzione negli assetti amministrativi della città in seguito al “caso Salgaim”. Si svolgerà lunedì, alle 20,30 e ci si attende un clima “caldo” anche se, in realtà l’amministrazione Vizio oggi non ha opposizione: l’ex minoranza è ora maggioranza con deleghe date dal sindaco a due nuovi assessori (Rachino e Bezzone) e i primi non eletti della stessa “Lista Vizio” hanno già depositato la rinuncia alle surroghe. Insomma, nell’ambito dell’amministrazione comunale non ci sarà contraddittorio. La giunta è completata dal vice sindaco Paolo Penna e dall’assessore Mara Garelli.

All’ordine del giorno, per adempimenti di legge, ci sono però punti che prevedono le surroghe dei consiglieri “infedeli” (Giulia Iseppi, Alberto Cajro, Matteo Gagino, Paola Gula a cui si aggiungono le dimissioni di Stirianotti e Merlino), le revoche delle deleghe agli ex assessori e consiglieri, la costituzione del nuovo gruppo “Avec” a sostegno del sindaco (cioè la nuova maggioranza), il decreto di nomina dei nuovi componenti della giunta e le nuove deleghe ai consiglieri. In ultimo, prelievi dal fondo di riserva e variazioni al bilancio.

Articolo scritto da:
g. sca. - f. b.
SOCIAL
IL FONDO
“Metterci la faccia”, in fondo, non è difficile. C’è una campagna efficace, uno slogan, bravi fotografi, le luci. L...