Cerca
Langa
2017-07-20
condividi
Per ora nessun profugo in arrivo a Dogliani
Le cooperative torinesi si arrendono: «Non abbiamo trovato una struttura adatta»

Ha fatto parecchio discutere a Dogliani e Somano la notizia della pubblicazione, avvenuta lo scorso 30 giugno sul sito www.oaspiemonte.org, di un avviso con cui le cooperative sociali Quadrifoglio Quattro e Carapace hanno di fatto avviato la ricerca di assistenti sociali da impiegare presso i Cas in apertura nei due comuni langaroli. In realtà, come ci hanno confermato anche esponenti delle rispettive amministrazioni comunali, in zona non è in programma alcun arrivo di profughi: le due "coop" torinesi interessate all’accoglienza, infatti, non hanno trovato strutture adeguate alle loro esigenze e sono state costrette, per ora, ad alzare bandiera bianca.

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
Articolo scritto da:
f.trax
Langa
2017-07-19
condividi
Nella foto, il comandante della Compagnia di Fossano Danilo Barbabella con i due nuovi sottufficiali
Carrù e Dogliani: due 'marescialle' assegnate alle stazioni carabinieri

CARRU'/DOGLIANI - Nella giornata di martedì sono giunte, alla Compagnia di Fossano, due nuovi marescialli che andranno a ricoprire gli incarichi di vicecomandanti delle stazioni carabinieri di Carrù e di Dogliani. Si tratta di due giovani donne che hanno appena concluso il loro ciclo formativo di tre anni presso la Scuola Marescialli Carabinieri di Firenze al termine del quale hanno conseguito la laurea in Scienze Giuridiche della Sicurezza. I sottufficiali sono entrambi abruzzesi, della provincia de L’Aquila. O loro nomi: Maria Grazia Piperis, 27 anni, destinata alla stazione di Carrù (comandante maresciallo Luciano Cesaroni) e Annabella Angelone, 25 anni, alla stazione di Dogliani (comandate maresciallo Francesco Sechi)

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
SOCIAL
IL FONDO
Una notizia buona, nella sua drammaticità, c’è e riguarda la memoria. Il 19 luglio 2017 non sarà ricordato perchè...