Cerca
Pesio Bisalta
2018-11-14
condividi
Morozzo, finalmente da Roma i soldi

per la riqualificazione delle Scuole Medie

Entro fine anno dovrebbe concludersi la travagliata vicenda

 

MOROZZO – La vicenda ha tenuto banco per quasi tutto il mandato del sindaco Fissore. Il Comune, ancora con il suo predecessore Rossaro, aveva richiesto un contributo, nell’ambito del bando #scuolesicure pubblicato dal Governo Renzi, per la riqualificazione dell’edificio scolastico che ospita le Medie, in via Viglione. Il Ministero l’aveva promesso, salvo poi, per motivi burocratici, ritardarne la liquidazione, costringendo il Comune ad anticipare i soldi, svuotando le casse comunali, per pagare i lavori svolti dalla ditta villanovese Edilvetta. Da anni ormai Morozzo chiedeva la liquidazione di quel contributo: finalmente è arrivata una prima tranche, ed entro la fine dell’anno la Ragioneria dello Stato dovrebbe saldare il dovuto.

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
morozzo scuole fondi roma ministero
Articolo scritto da:
m.ber
Pesio Bisalta
2018-11-14
condividi
Beinette: la storia a lieto fine di Moussa,

da richiedente asilo a 'collaboratore' del Comune

Il guineano, ospite del Cas dal 2015, si è integrato perfettamente in paese

 

BEINETTE – È stata prorogata fino a fine anno il tirocinio che permette a Moussa Mara, richiedente asilo della Guinea, di lavorare per il Comune di Beinette. Svolge cinque ore di lavoro al giorno, affiancando i due cantonieri comunali, e riceve cinque euro all’ora come corrispettivo, grazie ad un progetto di inserimento lavorativo concordato con il Consorzio Socio Assistenziale del Cuneese. Lo “stipendio” gli viene riconosciuto dallo stesso Consorzio, cui il Comune versa un contributo (la voce era inserita nella variazione di bilancio approvata nell’ultima seduta consigliare). Venticinque anni, è arrivato a Beinette a luglio 2015, e da allora si è messo a disposizione del Comune che lo ospita.

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
profughi moussa lavoro comune integrazione beinette
Articolo scritto da:
m.ber
SOCIAL
IL FONDO
  Il colpevole è l’abusivismo edilizio. Ora è tutto un coro, tutti si sono accorti che decine di case sono costrui...