MENU

Mondovì, nuovo segno antisemita

Una svastica sulla passerella vicino al municipio

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Passerella antisemitismo

La foto ora coperta dallo smalto bianco (a sinistra nella foto)

Una svastica disegnata con un pennarello sul muro della passerella, a Breo, dietro al municipio. L’ha scoperta martedì mattina il personale del Comune e la Polizia Locale dopo una segnalazione arrivata allo Sportello del Cittadino. Un  “segno” che, due settimane dopo la scritta antisemita sulla porta della casa di Lidia Rolfi (sebbene non ebrea), assume un peso particolare.A Mondovì è stata vergata in un punto non significativo per la città, vicino al Comune, alle Poste ed al Centro per l ’Impiego, ma lontano da luoghi che si possano legare alla Resistenza, alla Shoah, al mondo ebraico o ad altri obiettivi del regime nazista. L ’unico riferimento, a circa 30 metri di distanza, è la bacheca riservata alla Chiesa Evangelica che, nei giorni scorsi, ed ancora oggi, reca, in formato gigante, una grande foto dei lager.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl