MENU

«Mio marito morto per coronavirus, ma il tampone gli è stato fatto a malattia avanzata»

La protesta della moglie di Marcello Pallavidino, ex idraulico di Mondovì morto per covid-19

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
«Mio marito morto per coronavirus, ma il tampone gli è stato fatto a malattia avanzata»

Nella foto, Marcello Pallavidino con il nipotino

MONDOVÌ – Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di una nostra lettrice. È una lettera forte, di denuncia, in cui si racconta la dolorosa vicenda di una morte di Marcello Pallavidino, idraulico in pensione di Mondovì, morto nei giorni scorsi per covid-19 in ospedale. È Silvana Boasso, la moglie, a firmare l’intervento.  La lettera mette ‘accento su una delle questioni più dibattute a livello nazionale: il momento giusto perchè si faccia il tampone ad un paziente sospetto covid. La riportiamo di seguito. Abbiamo sollecitato all’AslCn1 una replica che, se giungerà, sarà pubblicata sul prossimo numero del giornale.

«Oltre ad essere molto addolorata per il lutto, mi sento veramente indignata con tutte le istituzioni e con la sanità pubblica, in particolar modo con (...)

EDIZIONE DI MERCOLEDì 15 APRILE 2020

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl