MENU

Mondovì, gli assessori Chiecchio e Robaldo rispondono a Caramello: “Niente lockdown per il verde pubblico, il consigliere è disattento»

La risposta degli amministratori del Comune

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Mondovì, gli assessori Chiecchio e Robaldo rispondono a Caramello: “Niente lockdown per il verde pubblico, il consigliere è disattento»

Nella foto, la scuola di Breolungi

MONDOVì – Non si è fatta attendere la riposta della giunta comunale di Mondovì all’intervento del consigliere Giampiero Caramello (opposizione) in merito allo sfalcio di erba ed arbusti nei pressi degli edifici scolastici.

"La segnalazione del Consigliere Caramello - dichiarano gli Assessori Chiecchio e Robaldo, rispettivamente con delega al verde pubblico ed all'istruzione - ci consente di ringraziare i 4 operatori comunali che si si dedicano ogni giorno alla cura del verde. Nel 2007 erano 9, nel 2017 erano 6, mentre il verde cittadino, invece, non è diminuito e per questo se ne occupano anche ditte esterne, che da giovedì hanno cominciato lo sfalcio delle scarpate".

"Al contrario di tutti noi, anche dello stesso consigliere Caramello, il verde pubblico non ha avuto l'obbligo di rispettare il lockdown, continuando a crescere indisturbato e più rigoglioso che mai - dicono gli Assessori -. La scelta dell'Amministrazione è stata di privilegiare lo sfalcio dei parchi, oggetto fra l'altro delle attività delle tante associazioni che ne hanno richiesto l'utilizzo: abbiamo pensato che i luoghi di aggregazione fossero prioritari, per poi intervenire proprio nei giardini scolastici".

"E così è stato, - continuano Chiecchio e Robaldo - prova ne siano gli avvenuti sfalci alla scuola di Breolungi, dove il taglio è avvenuto martedì scorso, così come all'asilo 'Grillo Parlante'. Al giardino dell'asilo nido comunale, infine, sono intervenuti anche cittadini volontari, che ringraziamo nuovamente".

Concludono dal Comune: "Nell'aprile 2019 il Consiglio Comunale approvò la variazione di bilancio utile per finanziare, con 175 mila euro, l'intervento di riqualificazione energetica delle scuole di Breolungi: senza elencare gli altri interventi già fatti, e quelli in programma, basterebbe questo a testimoniare la nostra attenzione circa le Scuole. Caramello si astenne ma non per questo lo pensammo insensibile alle problematiche della scuola. Le sua odierna presa di posizione ci rincuora, ora sappiamo che quella fu solo disattenzione".

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl