MENU

Muore a soli 24 anni stroncato da un tumore giovane di Mondovì

Funerali lunedì alle 15 nella Parrocchia del Ferrone

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Muore a soli 24 anni stroncato da un tumore giovane meccatronico di Mondovì

Domani pomeriggio alle 15 nella Parrocchia del Ferrone verranno celebrati i funerali di Marco Turco. Aveva solo 24 anni. Diplomato in elettronica all’Itis di Mondovì lavorava nell’azienda di famiglia che si occupa di automazione industriale. Per dieci anni ha giocato a pallapugno, prima nella Merlese poi nel San Biagio. “Un ragazzo solare e coraggioso – dice il padre Guido - , sempre un sorriso per gli altri e un carattere socievaole che gli aveva fatto conquistare un grande gruppo di amici”. Nel 2016 Marco ebbe una crisi epilettica, le analisi dimostrarono la presenza di un tumore all’emisfero sinistro del cervello. Fu operato, sembrò guarito per un anno, ma il tumore è tornato. Ha iniziato la chemioterapia tenendo sotto controllo la malattia che negli ultimi mesi gli aveva provocato difficoltà nei movimenti alla parte destra del corpo. A giugno però il tumore ha iniziato a peggiorare. La famiglia si è rivolta al Prof. Bello del Policlinico di Milano, è stato fissato un nuovo intervento, fra pochi giorni, ma in un mese il tumore di Marco è cresciuto ancora, l’operazione non sarebbe servita a salvarlo. È stato ricoverato a Cuneo per qualche giorno, poi la famiglia lo ha portato a casa e attivato l’assistenza domiciliare integrata, i medici avevano ipotizzato ancora alcuni mesi di vita. È morto sabato notte. I funerali verranno celebrati domani mattina, lunedì 20 luglio, alle 15 nella parrocchia del Ferrone. Con il papà Guido marco lascia la mamma Annamaria, la sorella Valentina con Nicola e la nonna Franca.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl