MENU

MONDOVI'

Che successo per le tre serate di “Circondata”!

Dopo l’esibizione di domenica in Cascina Macramè, appuntamento alla Castagnata di Frabosa Soprana

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Che successo per le tre serate di “Circondata”!

Si è conclusa la terza edizione di Circondata, il festival presentato quest’anno all’interno della 52° edizione della Mostra dell’artigianato artistico grazie alla sinergia dell’Albero del Macramè con l’associazione La Funicolare e grazie al sostegno del Comune di Mondovì e della Fondazione CRC.

Sul grande palco allestito davanti ai portici sottani sono andati in scena tre grandi spettacoli in sicurezza. Sono stati realizzati degli adesivi che sono stati applicati sulle gradinate al fine di favorire il distanziamento del pubblico: la grafica degli adesivi è stata pensata riprendendo la forma del famoso piatto di ceramica all’interno del quale sono stati inseriti tutti i loghi delle diverse manifestazioni.

L’associazione L’albero del Macramè ha raccolto le prenotazioni per i posti a sedere on-line e garantito lo svolgimento degli spettacoli in sicurezza. Questo è stato possibile anche grazie alla Polizia Municipale che è stata presente sulla piazza ed ha aiutato gli organizzatori a garantire la sicurezza anche al di fuori dell’area dedicata alle sedute del pubblico.

La direzione artistica del Festival ha messo in scena spettacoli che hanno adottato differenti linguaggi che sono stati molto apprezzati dal pubblico. Dal cabaret multidisciplinare del Circo Bipolar alla Compagnia del Magdaclan che ha portato sul palco “Sic Transit” uno spettacolo con una riflessione comica e molto profonda sulle incongruenze e sulle distorsioni della società moderna.

Terminato il Festival, domenica in Cascina Macramè è andata in scena la nuova compagnia “Sciame”, creata dalla giovane danzatrice e regista Marianna Basso e da quattro giovani e talentuosi artisti che sono stati in residenza d’artista per 10 giorni ed hanno creato il nuovo spettacolo “Miomiele”. Al termine della serata si sono esibiti due giovani gruppi musicali i “One Crossed Tick” e “The Workers” che hanno presentato le loro nuove creazioni musicali. Alla serata erano presenti il documentarista Sandro Bozzolo che si è occupato di realizzare video di promozione dei tre gruppi e i tecnici del Service Big Talu che si sono occupati delle registrazioni musicali Live.

Questi percorsi di creazione affiancati al Festival sono dedicati agli artisti emergenti e rientrano nel progetto “Green Circus”, realizzato grazie al contributo della Fondazione CRC all’interno del bando “Residenze d’artista”.

«Mondovì sta diventando sempre di più una città d’arte e di cultura, punto di riferimento vivo e di grande qualità – conclude il direttore artistico Marco Donda -. Circondata Festival ha un format itinerante e si muove sul territorio portando con sé artisti di livello internazionale e si prepara ora per la sessione autunnale che, anche quest’anno, sarà realizzata nel Comune di Frabosa Soprana all’interno della Grande Castagnata».

 

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl