MENU

MONDOVI'

Stagione teatrale: biglietti e abbonamenti convertiti in “buoni acquisto”

Impossibile, per ora, riprogrammare gli spettacoli: gli abbonati riceveranno il voucher via mail o presso l’ufficio ITUR a Breo

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Stagione teatrale: biglietti e abbonamenti convertiti in “buoni acquisto”

Il Comune di Mondovì, assieme alla Fondazione “Piemonte dal Vivo”, informa tutti gli abbonati e i possessori di biglietti singoli per la stagione teatrale 2019-2020 che, considerata l’attuale situazione pandemica, la normativa vigente e i confronti intercorsi con le compagnie teatrali, al momento non è possibile riprogrammare gli spettacoli annullati presso il Teatro Baretti nei mesi di marzo e aprile.

In particolare, gli spettacoli annullati sono “Filo Filò”, di e con Marco Paolini (originariamente in calendario per il 15 e il 16 marzo), “Non è vero ma ci credo”, di Peppino De Filippo, con Enzo De Caro e la regia di Leo Muscato (programmato per la serata del 26 marzo), ed “Emisfero” a cura delCcirco MagdaClan (fuori abbonamento, in programma dal 24 al 26 aprile).

La Fondazione Piemonte dal Vivo, d’intesa con il Comune, provvederà, dunque, all’emissione di voucher di valore pari al corrispettivo economico dei titoli d’accesso per gli spettacoli annullati. Tali buoni potranno essere spesi entro il 31 dicembre 2021 per l’acquisto di biglietti per gli spettacoli organizzati nell’ambito del circuito regionale “Piemonte dal Vivo”.

Gli abbonati e i possessori di biglietto riceveranno il voucher via mail o potranno ritirarlo, a partire da giovedì 20 agosto, presso lo sportello ITUR di via San Lorenzo, a Breo, previo appuntamento da fissarsi telefonicamente al numero 0174/553069. Il pubblico della stagione teatrale è gentilmente pregato di restituire i biglietti singoli e i ratei di abbonamento inutilizzati presso l’Ufficio ITUR.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl