MENU

MALTEMPO

Mondovì: frutta danneggiata dalla grandine

In Garzegna rovinate pesche ed altre colture

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Mondovì: frutta danneggiata dalla grandine

Grandinate, piogge torrenziali, vento forte, frane e smottamenti che stanno mandano in fumo 10 mila ettari di colture per una stima di danni che ammonta a 32 milioni di euro tra produzioni e strutture duramente colpite. E’ quanto emerge da una prima ricognizione di Coldiretti Piemonte rispetto al maltempo che sta continuando, quasi, ininterrottamente lungo tutta la regione da fine giugno e per tutto luglio, non dando segnali diversi neanche i primi giorni di agosto. A Mondovì si registra la difficoltà per gli agricoltori soprattutto in località Garzegna, dove i frutteti sono stati rovinati, domenica, da una forte grandinata. Soprattutto gli alberi da pesca sono stati rovinati dai chicchi che hanno reso impossibile la raccolta pronta per i mercati della zona. La Garzegna, in particolare, è nota per la produzione di frutta e per le mele "De.co". La grandine, domenica, ha risparmiato il centro cittadino e si è concentrata in questa zona e nel vicese, “bombardando” i frutteti. 

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl