MENU

MONDOVÌ

Assegnate a Cristiano Viale e Vladymyr Spinelli le borse di studio di Banco Azzoaglio, Rotary Club e Mondovicino

I due giovani potranno frequentare l’intero ciclo della Medie nella nuova scuola privata di Mondovì

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Assegnate a Cristiano Viale e Vladymyr Spinelli le borse di studio di Banco Azzoaglio, Rotary Club e Mondovicino

Due borse di studio del valore complessivo di 22.800 euro (3.800 euro all’anno per tre anni cadauna) consentiranno a due giovanissimi studenti di frequentare l’intero ciclo della scuola secondaria di I grado presso l’Istituto Archè-Scuole Manfredini di Mondovì. Le due borse di studio sono state messe a disposizione, una da Banco Azzoaglio di Ceva e Rotary di Mondovì, l’altra da Mondovicino. I fortunati prescelti sono i monregalesi Cristiano Viale e Vladymyr Spinelli, classe 2010, che a partire da settembre inizieranno il loro percorso di studio nella prestigiosa scuola nata dall’incontro tra il Banco Azzoaglio di Ceva e la Fondazione Sant’Agostino di Varese che i due studenti avranno dunque la possibilità di frequentare gratuitamente per tre anni. «A settembre diventerà finalmente realtà il sogno di una scuola basata sui principi imprescindibili sui quali si deve fondare una società moderna quali l’inclusione, il rispetto per il prossimo e la sana curiosità verso se stessi e verso gli altri - commenta Erica Azzoaglio, presidente dell’omonimo banco -. Partecipare alla formazione degli adulti di domani rappresenta per noi un impegno inderogabile che realizziamo attraverso la collaborazione con diverse scuole e che vede oggi il coronamento nella nuova scuola Archè. Ci è sembrato coerente con i nostri obiettivi di sostegno alla comunità in cui operiamo, offrire ad un ragazzo meritevole una borsa di studio, certi che il modello educativo  proposto dalla nuova scuola saprà valorizzare le sue potenzialità».

«Partendo dal valore che il Rotary attribuisce alle nuove generazioni - aggiunge Franca Ghiazza, presidente della Commissione Giovani del Rotary Club di Mondovì - abbiamo fortemente creduto nel programma di questa scuola e voluto promuovere la prima borsa di studio dedicata ad un giovane meritevole studente per la durata del triennio della scuola secondaria di I grado. L’ambizione di dare vita ad occasioni di crescita, sia per il territorio su cui operiamo che per le persone che lo abitano, ha legato, senza indugio alcuno, il Rotary club di Mondovì al prestigioso progetto voluto dal Banco Azzoaglio di Ceva in collaborazione con l’Istituto Archè-Scuole Manfredini di Mondovì. I rotariani si prendono cura da sempre dei giovani che considerano non solo il nostro futuro, ma il presente di una società civile che necessita sempre più di persone preparate culturalmente, capaci di inclusione e con un’apertura mentale che può amplificarsi con un modello educativo innovativo, che aiuti a ridurre il gap nella competitività mondiale».

«Il Parco Commerciale e per il Tempo libero Mondovicino - continua il direttore marketing Giacomo Caramelli dell’outlet monregalese - ha accolto con enorme piacere la possibilità di contribuire a questo nuovo progetto educativo che sicuramente arricchirà il bagaglio culturale di chi vi parteciperà. Condividendo i valori ed i presupposti sui quali è stata fondata questa scuola, abbiamo deciso di essere a fianco del Banco Azzoaglio nel percorso di sviluppo del progetto. Auguriamo ai vincitori delle borse di studio e a tutti gli alunni iscritti di vivere un bellissimo anno scolastico».

«Nell’avvio di un percorso educativo che vuole valorizzare la persona di ciascun alunno favorendo lo sviluppo delle attitudini e talenti – conclude Lorena Volontà, direttrice dell’Istituto Arché di Mondovì -, siamo riconoscenti a Mondovicino, Rotary Club di Mondovì e Banco Azzoaglio, che con la loro sensibilità e attenzione alla crescita dei giovani hanno offerto ad alcuni ragazzi meritevoli la possibilità di ricevere una borsa di studio per frequentare l’Istituto Archè. In un momento storico così complesso, questo è un segnale di grande speranza».

L’Istituto Archè, ospitato in un’ala dello storico Istituto Casati, sede del più importante e rinomato convitto studentesco di Mondovì, è un progetto che unisce la ventennale esperienza in ambito educativo della Fondazione Sant’Agostino con l’impegno e l’iniziativa sul territorio del Banco Azzoaglio. A settembre prenderanno il via le lezioni della scuola secondaria di primo grado, mentre prossimamente sarà disponibile anche il ciclo di studi della primaria. L’obiettivo è quello di completare la proposta aggiungendo in un futuro non troppo lontano anche un corso di secondaria di secondo grado.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl