MENU

MONDOVÌ

Youngron in rampa di lancio: «Tutto è iniziato a Mondovì ascoltando Michael Jackson»

Intervista al giovane rapper alla vigilia dell’uscita del suo 2° singolo “Giovane Machiavelli”

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Youngron in rampa di lancio: «Tutto è iniziato a Mondovì ascoltando Michael Jackson»

Ha solo 21 anni ma sta già andando forte. A febbraio ha firmato per la Thaurus (l’etichetta di Sfera Ebbasta, Guè Pequeno e Elettra Lamborghini) e il suo primo singolo, “Words”, può vantare 20.000 ascolti su Spotify. È un momento felice per Youngron (vero nome Jeron Hidre Haile), giovane musicista di origini eritree residente a Pistoia ma nato a Mondovì dove ha vissuto fino all’età di 7 anni. Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con lui alla vigilia dell’uscita del suo secondo singolo “Giovane Machiavelli”. «Ci sarà un grande “botto” - dice - e non ce ne sarà soltanto uno. Ora che siamo partiti non c’è niente che possa impedire a questa “bomba” di esplodere».

Jeron, raccontaci come tutto è iniziato...

«La musica ha sempre giocato un ruolo fondamentale nella mia vita fin da quando ero piccolo. Avevo solo 3 anni quando i miei genitori hanno iniziato a farmi ascoltare Michael Jackson: ricordo ancora quando sentii per la prima volta “Thriller”. Crescendo sono arrivato a un punto in cui ho pensato che, oltre ad ascoltarla, sarebbe stato bello crearla: quando avevo 14 anni ho iniziato a fare beatbox, poi è arrivato il momento di scrivere».

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl