MENU

MONDOVÌ

Il presidente regionale del Coni in visita alla piscina di Mondovì: «Esempio di come andrebbero fatte le cose»

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Il presidente del Coni in visita alla piscina di Mondovì: «Esempio di come andrebbero fatte le cose»

«Sono stato davvero felice di poter visitare l'impianto natatorio di Mondovì: è un esempio virtuoso di come andrebbero fatte le cose...».

 

Sono le parole di Stefano Mossino, presidente di Coni Piemonte, in visita ieri alla piscina comunale di Mondovì, su invito dell'assessore allo Sport, Luca Robaldo. 

 «Ho potuto apprezzare la bontà del lavoro svolto e l’attenzione ad alcuni temi, quali quelli della sostenibilità. Un messaggio che diviene ancora più rilevante perché collegato allo sport.

Auspico che l’impianto possa tornare ad essere utilizzato da tantissime persone, a partire dai più giovani». 

 

Il presidente Mossino, accompagnato nella visita dal sindaco Adriano, dall’assessore Robaldo, dalla delegata Coni Cuneo Claudia Martin e dal presidente del Panathlon Mondovì Ezio Tino, si è soffermato nei pressi della vasca principale, della vasca per i più piccoli e suggerendo numerose idee, anche in merito alla riapertura. 

 

«Siamo grati al Presidente Mossino - commentano il sindaco Adriano e l'assessore Robaldo - non solo per la graditissima visita bensì per i suggerimenti e la vicinanza che ha concretamente dimostrato per questo progetto. Il Coni è al fianco del territorio e questo è davvero confortante. Grazie anche al Panathlon per avere organizzato il successivo meeting con i propri soci».

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl