MENU

Mondovì: celebrata la “Virgo Fidelis”, patrona dell’Arma dei Carabinieri

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Mondovì: celebrata la “Virgo Fidelis”, patrona dell’Arma dei Carabinieri

Domenica, nella chiesa parrocchiale del Sacro Cuore Immacolato di Maria di Mondovì, si sono svolte le celebrazioni per la ricorrenza della “Virgo Fidelis”, patrona dell’Arma dei Carabinieri. Alla Santa Messa, officiata da don Pietro Gasco, ha partecipato una rappresentanza della Compagnia di Mondovì, delle stazioni territoriali e Forestali, del Centro Addestramento Carabinieri Forestale di Ceva e delle sezioni dell’Associazione Nazionale Carabinieri con i familiari, oltre all’assessore Luca Robaldo, del Comune di Mondovì. Al termine della funzione religiosa, è stata celebrata la “Giornata dell’Orfano” e commemorato l’80° Anniversario della “Battaglia di Culqualber”, in Africa Orientale, per la quale alla bandiera dell’Arma fu conferita la seconda Medaglia d’Oro al Valore Militare. La scelta della Madonna “Virgo Fidelis” come “Celeste Patrona dell’Arma” è ispirata alla fedeltà che, propria di ogni soldato che serve la Patria, è caratteristica dell’Arma dei Carabinieri, che ha per motto “Nei Secoli Fedele”. L’8 dicembre 1949, Sua Santità Pio XII, accogliendo l’istanza dell’Ordinario Militare d’Italia proclamava ufficialmente Maria “Virgo Fidelis Patrona dei Carabinieri”, fissando la celebrazione della festa il 21 novembre, in concomitanza della presentazione di Maria vergine al Tempio e della ricorrenza della Battaglia di Culqualber.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl