MENU

Mondo Acqua approva il bilancio: 207 mila euro di utile

La società mista pubblico – privata conferma Pellegrino presidente con il suo cda

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Mondo Acqua approva il bilancio: 207 mila euro di utile

Si è tenuta venerdì 22 aprile l’assemblea ordinaria di Mondo Acqua Spa, società pubblico- privata che gestisce il servizio idrico integrato per il territorio di Mondovì e dei comuni di Bene Vagienna, Briaglia, Frabosa Soprana, Roccaforte Mondovì, San Michele Mondovì, Vicoforte e Villanova Mondovì. Il primo punto all’ordine del giorno riguardava il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2020 che l’assemblea, all’unanimità dei voti espressi dai soci presenti, ha deliberato di approvare con un utile pari a 206.865 euro.

In seguito, con un’altra deliberazione, l’sssemblea, all’unanimità dei voti espressi dai soci presenti, ha disposto di destinare gli utili di esercizio a fondi di riserva legale e riserva straordinaria indivisibile.

L’assemblea generale, in tale occasione, ha provveduto anche alla nomina del consiglio di amministrazione confermando i membri in carica, rinnovando loro la fiducia e per consentire di portare a termine il lavoro in corso.

Mondo Acqua è infatti già in proroga rispetto alla scadenza naturale della concessione: è previsto, verosimilmente per la fine dell’anno in corso, il passaggio della gestione del servizio idrico al nuovo soggetto unico provinciale, le cui modalità restano ancora tutte da definire. Questo uno dei motivi per cui si è deciso di confermare l’amministrazione precedente, per garantire la continuità della gestione e per raggiungere gli importanti obbiettivi fissati; tra questi proseguire nell’azione di efficientamento della società riducendo i costi e migliorando la qualità dei servizi per l’utenza, oltre a portare a compimento importanti opere strutturali per il territorio monregalese.

I PROGETTI

In particolare, sono stati sottoposti all’attenzione dell’assemblea tre progetti di investimento di importante impatto economico ed ambientale per il territorio, opere per le quali è prevista anche una parte di finanziamento pubblico.

1. La costruzione del collettore fognario per il conferimento dei reflui della frazione Sant’Anna di Mondovì, per evitare l’attuale versamento degli scarichi nel Rio Bozzolo

2. Il completamento dei lavori di miglioramento ed efficientamento del depuratore della città di Mondovì in località ”Longana”.

3. Il ripristino della conduttura dell’acquedotto della Val Corsaglia gravemente danneggiata dall’alluvione del 2020.

”La ratifica di questi investimenti - ha chiarito il Presidente Piercarlo Pellegrino per l’intero CdA‚ è un elemento di grande importanza in quanto la società, nonostante si incammini verso la fine del suo percorso, attraverso una gestione attenta e prudente, ha potuto mettere in campo notevoli investimenti volti al miglioramento del servizio idrico integrato del territorio di competenza della società”.

”Si è operato infatti - aggiunge il consigliere Marzio Candela - nell’intento che tali importanti interventi vengano portati avanti nel migliore dei modi anche dal soggetto che dovrà subentrare nella gestione del servizio, garantendo la dovuta attenzione al nostro territorio”.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl