MENU

Controlli intensificati sui "treni del mare" e nelle stazioni di Mondovì e Fossano

Servizio della Polizia Ferroviaria durante il ponte di Ferragosto contro borseggi e furti

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Controlli nelle stazioni ferroviarie: anche Mondovì sotto l’occhio della Polizia

Nella foto, la stazione ferroviaria di Mondovì

Oltre 1.800 le persone controllate di cui 801 stranieri e una persona è stata indagata in stato di libertà. E' il bilancio dei controlli predisposti dal personale del Compartimento Polizia Ferroviaria Piemonte e Valle D’Aosta dal 12 al 17 agosto per prevenire reati contro il patrimonio, come il borseggio, nelle stazioni ferroviarie del territorio durante i periodi maggiore presenza per via della villeggiatura estiva. Le attività hanno coinvolto 113 pattuglie nelle stazioni e 10 a bordo treno per un totale di 24 treni scortati. Nel cuneese la Polizia Ferroviaria ha intensificato i controlli soprattutto nelle stazioni non presidiate di Mondovì e Fossano in relazione ai cosiddetti treni mare, che in questo periodo, durante tutti i fine settimana, registrano un flusso di viaggiatori più che triplicato rispetto alla quotidianità.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl