MENU

MONREGALESE

San Michele avrà due nuovi studi medici

Verranno ricavati nell'ex Confraternita, al posto della Biblioteca che si sposterà (quasi tutta) a Casa Chierotti

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
san michele ex confraternita

L'edificio che ospiterà i due nuovi studi medici

Da qualche giorno gli operai sono al lavoro presso la Confraternita per ricavare due nuovi studi medici nei locali che un tempo erano occupati dalla Biblioteca. La nuova sistemazione dovrebbe permettere di porre fine al delicato problema dei medici di base.

Gioco di squadra per mantenere i medici di base

A gennaio dell’anno scorso, a causa dei pensionamenti e trasferimenti, il Comune era rimasto senza medici di base. L’Amministrazione si era attivata con l’Asl, nelle persone del dottor Barbero e del direttore generale Brugaletta, incontrando anche gli assessori regionale Saitta prima e Icardi poi. Tutti si sono resi disponibili dando il loro sostegno: da quest’anno San Michele ha un nuovo medico titolare, il dottor Jona, che presta il proprio servizio alla popolazione assieme al dottor Araghi e ad un terzo, ancora temporaneo, con Niella Tanaro.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl