MENU

VIDEO

Antenna a Monastero, il sindaco Zarcone: "Sono contrario, ma da sindaco devo considerare la legge"

Ieri sera il partecipato incontro pubblico a Roapiana, tutti contrari al 5G

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:

Si è svolto venerdì sera, sul piazzale dietro al Municipio, l’incontro pubblico a Monastero Vasco chiesto dalla popolazione per avere chiarimenti sull’avvio del cantiere per il posizionamento di un ripetitore Wind-Tre alto 30 metri in via San Lorenzo.

Buona la partecipazione di pubblico, con le persone in piedi a un metro di distanza e con le mascherine. Il sindaco ha fatto una lunga introduzione prima di concedere la parola ai presenti per gli interventi (tra questi, anche il consigliere di minoranza Ferrua).

Tutti concordi su un punto: «Se proprio non si potrà bloccare l’installazione, si eviti almeno la tecnologia 5G, ancora controversa dal punto di vista dei possibili danni alla salute». Entro fine mese il sindaco ha promesso l’emanazione di un atto amministrativo in tal senso.  

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl