MENU

FRABOSA SOPRANA

La Grotta di Bossea esaltata dalle nuovi luci

Intervista a Claudio Camaglio, inaugurazione a settembre

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Bossea

La Grotta di Bossea ha riaperto al pubblico il 1° giugno e i visitatori che sono tornati a rivedere questa meraviglia dell’ipogeo hanno colto che qualcosa era cambiato dopo i tre mesi di lockdown. Sono, infatti, ripresi i lavori legati al progetto Alcotra che prevedono un rinnovamento totale dell’illuminazione ed a settembre Bossea sarà ancora più moderna e più spettacolare.

Ne abbiamo parlato con Claudio Camaglio, che ci spiega da dove parte il progetto: «Ci lega a Dignes-Les-Bains, là è concentrato su cosa si trova in superficie e qui a quanto c’è sotto, unendo la storia di due geologi importanti come Edouard-Alfred Martel e il fossanese Federico Sacco. È finanziato dall’Unione Europea tramite un Alcotra; il dipartimento Provence Alpes Côte d’Azur è l’ente capofila: oltre al Comune di Frabosa Soprana, tra i beneficiari ci sono l’Unione dei Comuni del Fossanese, il Comune di Cherasco, l’Agglomération Commune de les Mées e la Fondazione Casa di Studio Federico Sacco. Ad integrare il finanziamento ci hanno pensato anche la Regione Piemonte e la Fondazione CRC. I francesi si stanno occupando principalmente della comunicazione, mentre qui a Bossea ci sarà l’intervento strutturale più importante con il rifacimento di tutto l’impianto elettrico ed il riallestimento a led della cavità. Siamo al 90% e a settembre tutto sarà visitabile ed accessibile con la nuova formula. L’inaugurazione era prevista per fine giugno, ma i ritardi dovuti al Coronavirus hanno prolungato l’attesa».

Cosà cambierà per il turista? «È la prima volta che viene affrontato un progetto globale simile e già ora l’impatto è diverso e la spettacolarità della grotta sta venendo fuori. Oggi (sabato) ho potuto ammirare una Sala Garelli insolita, con un’illuminazione notevole che la esalta ancora di più. Così ci avviciniamo a standard di altissimo livello...

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl