MENU

MONREGALESE

Appello della Fidas Monregalese: mancano sangue e plasma

Come ogni anno l’estate coincide con un calo delle donazioni

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Appello della Fidas Monregalese: mancano sangue e plasma

Purtroppo, come ogni anno, con l’arrivo dell’estate cala l’attenzione verso la donazione di sangue e plasma con pesanti ripercussioni per il sistema sanitario. 

A causa della pandemia il 2020 è iniziato in modo anomalo: molti reparti ospedalieri hanno deciso di rimandare operazioni di routine o interventi chirurgici non urgenti. Ora che il ritmo dell’operatività ospedaliera è tornato a livelli normali, ecco che si ripresenta il problema della necessità di sangue. Purtroppo, questa rinata attività si è presentata proprio adesso con una marcata flessione di afflusso di donatori, tipica dei mesi estivi. Va inoltre osservato che tutti i donatori che si sono resi disponibili nei mesi critici, ora devono per forza rispettare i tempi previsti dal protocollo della donazione.

La Fidas Monregalese è pertanto alla ricerca di nuovi donatori o di chi, per diversi motivi, non ha donato negli ultimi 6/12 mesi, invitandoli ad avvicinarsi alla donazione.  Il Centro Trasfusionale dell’ospedale di Mondovì sarà attivo tutto il mese di agosto (dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 11) aprendo anche per due sabati (l’8 e il 22). Chi desidera donare plasma ha a disposizione anche i pomeriggi del lunedì e mercoledì (tre procedure con inizio dalle 14:15).

Per donare sangue e plasma occorre la prenotazione chiamando il numero 0174/677184

La FIDAS Monregalese mette inoltre a disposizione il numero 379/1636345 per dare informazioni su come diventare donatori di sangue o sciogliere dubbi e perplessità sull’argomento donazione.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl