MENU

VICOFORTE

Fiera del Santuario annullata: Roattino risponde a Cerrina

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
fiera santuario

La decisione di annullare la Fiera del Santuario è stata subito contestata duramente dal sindacalista Carlo Cerrina, dell’associazione Merca Coni-Goia Ugl, che ha indirizzato una missiva al sindaco Roattino, e al prefetto di Cuneo, con l’obiettivo di chiedere anche i danni. «In un momento di grave crisi economica e sociale, senza che le normative vigenti piemontesi lo prevedano, il Comune ha deciso di danneggiare deliberatamente gli operatori commerciali su aree pubbliche. Questa decisione viene presa dopo aver accettato e richiesto tutte le domande, con tanto di marca da bollo da 16 €, agli operatori... La Fiera di Vicoforte è una delle più importante dell'anno ed averla soppressa senza nemmeno consultare la categoria, magari chiedendo loro, come hanno fatto gli altri comuni, una collaborazione per garantire la sicurezza sanitaria pubblica, è estremamente grave. Essa rappresenta per gli operatori una parte importante del fatturato annuo, riteniamo quindi di richiedere, per chi ha fatto regolare domanda di essere risarcito con la partecipazione gratuita delle cinque prossime annualità».

Il Sindaco Valter Roattino non ci sta e replica: «Contesto il contenuto della lettera e preciso che il 28 maggio l’Amministrazione Comunale nell’incertezza della pandemia aveva comunicato a tutti gli operatori commerciali presenti alla Fiera 2019 che avrebbe fatto il possibile per organizzare l’edizione 2020 dal 5 all’8 settembre, in caso contrario le domande pervenute sarebbero state ritenute valide per il 2021.... 

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl