MENU

ROBURENT

Altri gesti di inciviltà a San Giacomo, il sindaco Negri non ci sta

Un passo verso la videosorveglianza

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
rifiuti

«È davvero scoraggiante cercare di fare del nostro meglio per rendere più accogliente il paese e restituire ai residenti, ai turisti e frequentatori un paese migliore, più curato, pulito, fruibile, con servizi gratuiti e poi constatare come basti una nottata per vedere vanificati tutti gli sforzi», venerdì mattina su Facebook è arrivato lo sfogo dell’Amministrazione comunale di Roburent. Il cartello dei giardinetti distrutto, i bidoncini straripanti di cartoni della pizza (quando i cassonetti della carta sono disponibili nelle vicinanze) e il barbecue - sistemato di recente - nel Bosco delle Fate usato per bruciare rifiuti e copertoni (quattro erano ancora nelle vicinanze e sono stati subito rimossi).

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl