MENU

MONREGALESE

Briaglia: tutti i premiati al concorso nazionale di chitarra

Successo di partecipanti, da ogni parte d’Italia

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:

Sabato 29 agosto, eccezionalmente in giornata unica, si è svolta a Briaglia la 44°edizione del Concorso Nazionale di Chitarra “Giovanni Ansaldi” e dell’abbinata Rassegna Chitarristica.

Seppur con tutte le difficoltà e le cautele adottate a causa dell’emergenza Covid-19 che, tra l’altro, ha comportato lo spostamento della data della manifestazione da aprile ad agosto, non è venuto meno il successo, sia per il numero dei partecipanti provenienti da diverse Regioni italiane e sia per la qualità delle loro prestazioni musicali. Grazie all'accoglienza cordiale del parroco briagliese don Giangi Olivero, i vincitori, hanno proposto alcuni brani nella Chiesa parrocchiale.

La concorrente più giovane è stata Martina Rugolo, di 9 anni, da Castellaneta (Taranto).

Nella categoria A il primo premio non è stato assegnato, ma ci sono stati due secondi posti ex aequo, ad Andrei Codrin Cutitaru di Sommariva Perno e Sasha Leiter di Milano. Terzo premio per Giosuè Ramoino di Pontedassio, con menzione per la giovane Martina Rugolo.

Per la categoria B primo premio ad Andrea Podgornik di Monfalcone (Gorizia), secondo a Pietro Rusigno di Irsina (Matera) e terzo ad Adriano Marlon di Alba. Nella categoria C Samuele Pirola di Abbiategrasso ha conquistato il primo premio, davanti a Pavel Casamenti di Scanzano (Grosseto) ed Olga Montanaro di Martina Franca (Taranto). A Giuseppe Montanaro, anche lui dalla Puglia, e Gabriele Fancellu di Sassari la menzione. Infine, tra i giovani concertisti ha primeggiato Aldo Ferrari di Noceto (Parma), davanti a Margherita Emiliani di Russi (Ravenna) e Giovanni Barbetta di Matera. Menzione per Davide Frassoni di Sanremo e Carlo Pignatta di Saluzzo.          

Tanti i partner che hanno appoggiato l’iniziativa, tra i quali il Senato (era presente il senatore Perosino) e la Camera, poi la Giunta della Regione Piemonte, la Provincia di Cuneo (con il consigliere Pietro Danna), il Comune ospitante di Briaglia (con il vicesindaco Miceli), i Comuni di Mondovì (con il consigliere Bruno di Clarafond), San Michele, Carrù, Torre, ed altri enti, quali il Rotary e il Lions, nonché famiglie di persone legate alla manifestazione, ora scomparse. E ancora, il dottor Francesco Berardini, presidente di Ipercoop, le Fondazioni CRT e CRC (con il consigliere Merlino), BAM e altri sponsor, dalle fornaci Pilone di Mondovì al Museo del cioccolato di Silvio Bessone, alla Cantina Monsignore, all’ATL del Cuneese, al Consiglio Regione Piemonte, alla Città Metropolitana di Torino. Alla sera la manifestazione si è conclusa con un saggio nella chiesa di Sant’Anna Collarea a Montaldo.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl