MENU

MONREGALESE

Riaperta la strada per raggiungere l’Alta Val Corsaglia

Una pista provvisoria permette ora di arrivare a Bossea e Fontane

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Riaperta la strada per raggiungere l’Alta Val Corsaglia

I lavori nel tratto "cancellato" dall'acqua - Foto Enrico Cavallo

Va lentamente normalizzandosi la situazione della viabilità sulle strade provinciali. Nel pomeriggio di giovedì, in anticipo rispetto a quanto previsto dalla ditta esecutrice dei lavori, è stata riaperta la sp 232 che da Corsaglia permette di raggiungere Bossea e Fontane. Per ripristinare la viabilità è stata creata una pista temporanea, la carreggiata era stata divelta dalla forza dell’acqua venerdì notte.

Sono tornati da ieri sono di nuovo percorribili i valichi alpini verso la Francia del colle dell’Agnello (chiuso per neve) e del colle della Lombarda. Le località Viozene e Upega non sono raggiungibili dal Piemonte, ma al momento solo dalla Liguria.

Di seguito l’elenco dei tratti ancora chiusi conseguentemente alla tempesta del 2 e 3 ottobre.

SP 301 tronco Entracque – San Giacomo, SP 154 tronco Ponte di Nava – Viozene, SP 239 tronco 1 Sant’Anna di Valdieri – Terme di Valdieri, SP 35 Serra – Pamparato, SP 164 Fondovalle Casotto – Torre Pamparato, SP 329 Bivio SS 28 – Aimoni, SP 582 Ponte di Garessio 0+300 – 0+400

La SS 20 è aperta fino a Vernante, mentre la statale 28 è percorribile con sensi unici alternati.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl