MENU

MONREGALESE

San Giacomo di Roburent, sono cinque i bar chiusi dal Dpcm: «Speriamo di poter aprire a Natale»

Intervista ai cinque gestori pronti per l’imminente stagione invernale – I ristori sono arrivati solo a qualcuno

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
San Giacomo di Roburent, sono cinque i bar chiusi dal Dpcm: «Speriamo di poter aprire a Natale»

Uno dei bar di San Giacomo di Roburent

Da inizio mese, dopo l’ultimo Dpcm, hanno abbassato la serranda. Sono i cinque bar di San Giacomo di Roburent: impossibile, per loro, tenere aperti i locali per far consumare il caffè all’esterno o per garantire il servizio di asporto, poco richiesto tra i residenti (i turisti liguri non possono al momento raggiungere il paese). Li abbiamo interpellati per chiedere loro come hanno vissuto queste settimane e cosa si aspettano per l’imminente stagione invernale. Dai loro racconti traspaiono la rassegnazione per le tasse che hanno dovuto pagare ugualmente e la difficoltà per l’incertezza con cui attendono gli aggiornamenti. Curiosità: non tutti hanno ricevuto i ristori previsti.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl