MENU

MONREGALESE

Anche Torre recede dall’Unione Montana Valli Monregalesi e Taravello si toglie qualche sassolino…

“Volano gli stracci” con Monastero: «Non prendo lezioni di coerenza»

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Anche Torre recede dall’Unione Montana Valli Monregalesi e Taravello si toglie qualche sassolino…

Aveva annunciato che avrebbe detto la “sua” verità, e non si è tirato indietro. Il sindaco Taravello, prima della votazione che ha sancito il recesso del Comune di Torre dall’Unione Montana Valli Monregalesi, ha voluto spiegare come si è arrivati fino a questo punto.

Dopo il minuto di silenzio per i morti a causa del Covid, il sindaco ha preso la parola. «Lo statuto dell’Unione stabilisce che si scioglie se quattro Comuni aderenti determinano il recesso. Per questo ho chiesto a quanti erano rimasti dopo l’uscita di Pamparato se intendessero permanere all’interno dell’ente, per chiedere la deroga prevista alla Regione Piemonte.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl