MENU

Villanova Mondovì, consiglio comunale: investimenti per 3 milioni 700 mila euro

Imu e Irpef restano invariate

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Villanova Mondovì, consiglio comunale: investimenti per 3 milioni 700 mila euro

Nel bilancio contano i numeri. Quello approvato dal consiglio comunale all’unanimità, lunedì sera a Villanova, pareggia in 15 milioni di euro con spese in conto capitale per 3 milioni e 700 mila euro. Un importo complessivo che consente parecchi interventi di investimento nell’ambito del territorio comunale. Vediamo i lavori più importanti programmati a Villanova nel corso del 2021: messa in sicurezza delle scuole elementari e medie del capoluogo (896 mila euro), copertura dei campi di beach volley e tennis a Branzola (720 mila euro), messa in sicurezza delle strade comunali (450 mila euro), adeguamento sismico dell’asilo nido del capoluogo (250 mila euro), sostituzione dei serramenti e realizzazione del cappotto termico nel palazzo comunale (150 mila euro), interventi straordinari sulla viabilità comunale (150 mila euro), realizzazione di marciapiedi da via XX Settembre al Garombo (195 mila euro) e riqualificazione dell’illuminazione pubblica (70 mila euro). Ovviamente gli interventi più onerosi, relativi alle scuole del capoluogo, agli impianti sportivi di Branzola, alle strade, alla viabilità pedonale e all’adeguamento dell’asilo nido, potranno essere realizzati solamente se verranno concessi gli opportuni finanziamenti da parte dello stato. Altre cifre importanti sono riferite a contributi statali (507 mila euro, raccolta differenziata 850 mila euro e Imu (1 milione 62 mila euro). «Per quanto concerne gli oneri di urbanizzazione – ha spiegato il sindaco Michelangelo Turco – abbiamo indicato l’importo di 150 mila euro, ma si tratta di una somma puramente ipotetica, perché dipende dalla ripresa dell’edilizia. Importanti anche i 50 mila euro ottenuti per la raccolta differenziata, che ha raggiunto percentuali virtuose». All’unanimità sono, quindi, state mantenute invariate le aliquote relative all’Imu e all’Irpef. Successivamente sono stati deliberati il nuovo regolamento per il trasporto scolastico ed alcune variazioni ai regolamenti comunali per le pubbliche affissioni e l’occupazione delle aree mercatali. Inoltre, il geom. Giancarlo Orsi sarà “prestato” per 4 ore settimanali all’unione montana Mondolè in qualità di addetto allo sportello unico per le attività produttive (Suap) e per la gestione del paesaggio. «A tutti i cittadini villanovesi – ha concluso il sindaco Turco – auguro una buona Pasqua e un deciso miglioramento della situazione sanitaria. Complessivamente a Villanova nel mese di marzo abbiamo avuto 106 positivi. Adesso i positivi sono scesi a 65 e da alcuni giorni non abbiamo riscontrato nuovi casi».

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl