MENU

MONREGALESE

Mancano plasma e sangue: l’appello della Fidas Monregalese

Attività ospedaliere riprese a pieno ritmo, ma servono più donatori

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Mancano plasma e sangue: l’appello della Fidas Monregalese

Il Centro Trasfusionale di Mondovì ha segnalato una situazione particolarmente critica per quanto riguarda la donazione di sangue e plasma, con diverse postazioni che spesso rimangono vuote ed inutilizzate. La soluzione non è la corsa al Centro trasfusionale nella situazione di emergenza ma la necessità di reperire donatori periodici che siano consapevoli che è indispensabile una donazione continua e programmata.

«Nell’ultima settimana - spiega Marco Lorenzi, direttore del servizio di Immunoematologia e trasfusionale del Santa Croce - sul territorio del Monregalese siamo riusciti a fatica a resistere sulla raccolta di globuli rossi mentre per la donazione di plasma la situazione non è per niente facile. Il periodo estivo è sempre critico per la donazione di sangue: in questo periodo sono, per fortuna, riprese a pieno ritmo le attività ospedaliere sospese o rimandate a causa del Covid-19 ma purtroppo la situazione rischia di rallentare proprio a causa delle poche donazioni che non sono più continue e costanti come una volta». È quindi necessaria una campagna di sensibilizzazione per trovare nuovi donatori ma anche per far in modo che i donatori già iscritti alle associazioni del dono continuino in modo costante e continuativo la loro fondamentale opera di tendere il braccio.

«A mia memoria - spiega il presidente della Fidas Monregalese Mauro Benedetto - non ricordo una situazione così difficile. A differenza del passato, la carenza sta diventando cronica e gli appelli alla donazione non danno gli esiti sperati e questo complica tantissimo la situazione. Creedo che per risolvere il problema vadano ripensati tempi e modalità di chiamata come anche le aperture nei fine settimana e gli orari dovrebbero essere oggetto di attento studio». 

Per diventare donatore compila il modulo di iscrizione sul sito di Avas-Fidas monregalese o telefona al numero 379/1636345.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl