MENU

MONREGALESE

Villanova, Giancarlo Bertolino è tornato dall’Ucraina: «Colpito dalla compostezza delle persone»

Lo chef è rientrato in anticipo per il rischio di bombardamenti

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Villanova, Giancarlo Bertolino è tornato dall’Ucraina: «Colpito dalla compostezza delle persone»

La sua esperienza in Ucraina si è interrotta in anticipo a causa del rischio dei bombardamenti. Giancarlo Bertolino, cuoco villanovese, dopo cinque giorni a Mukacheve, cittadina a sud di Leopoli, ha fatto rientro in Italia. Assieme ai colleghi Vittorio (dalla Sardegna) e Marcello (dal Molise) e due interpreti, ha fatto parte, unico dal Piemonte, della spedizione del DSE della Federazione Italiana Cuochi per portare cibo e preparare pasti alla popolazione ucraina oltre il loro confine, rimasto off limits per quasi tutti. Ci ha raccontato la sua esperienza.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl