MENU

Nei Comuni serviti dal Consorzio Ecologico Cuneese verrà sospesa la raccolta di abiti usati dal 6 aprile

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
abiti usati

Nei Comuni serviti dal Consorzio Ecologico Cuneese,  a partire dal 6 aprile, la "raccolta di abiti usati" sarà temporaneamente sospesa a causa del blocco delle filiere di stoccaggio e distribuzione. Verranno chiusi tutti i contenitori stradali per la raccolta degli indumenti. Il Consorzio Ecologico Cuneese invita i cittadini a non portare gli abiti nei contenitori di Humana e a non disfarsene tramite l’indifferenziato. Non appena possibile, potranno essere conferiti e valorizzati, producendo risultati ecologici e solidali.

Nessuna variazione per la raccolta differenziata a domicilo. Per l'indifferenziato è essenziale accertarsi che non ci sia rischio di sversamento o rottura dell’involucro e, preferibilmente, vengano utilizzati due sacchetti uno dentro l’altro (ad es. sacco nero comune + rosso indifferenziato all'esterno). Si raccomanda di chiudere adeguatamente i sacchetti, senza comprimerli, utilizzando legacci o nastro adesivo.

 Nelle abitazioni in cui sono presenti persone positive al tampone, in isolamento o in quarantena obbligatoria, la raccolta differenziata è interrotta: tutti i rifiuti vanno conferiti insieme, nell'indifferenziato. Per la raccolta devono essere utilizzati almeno due sacchetti, uno dentro l’altro, adeguatamente chiusi e non compressi.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl