MENU

CHIUSA PESIO

Cinema in Cortile: sabato il nuovo documentario di Baudena

In anteprima assoluta l'opera sull'orologiaio mantovano, Gorla

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Baudena e Gorla

Il regista Baudena con Alberto Gorla, protagonista della docufiction - foto Gazzetta Mantova

Dopo i primi tre appuntamenti (“Dililì a Parigi”, “Le invisibili” e “Cyrano Mon Amour” in programma domani sera, 28 luglio), l’associazione “Cercando il Cinema”, organizzatrice con il Comune e la Pro Loco, prosegue la 25esima edizione di “Cinema in cortile”, nel cortile dell’ex ospedale in via Giovanni Mauro 8. Una grande sfida visto il periodo con 13 pellicole e con una novità assoluta prevista per sabato 1° agosto “Alberto Gorla, genio degli orologi monumentali” la docu-fiction di di Giancarlo Baudena. «Tre anni di ripresa in giro per l’Italia per raccontare un genio del Terzo Millennio che costruisce orologi da campanile ed è riuscito a farne uno prendendo spunto da un disegno originale di Leonardo Da Vinci, dimostrando a tutta la comunità scientifica che l’inventore toscano non aveva sbagliato. Sarà una prima assoluta per il pubblico, perché l’abbiamo proiettato solo in forma privata a Mantova il 20 febbraio», dice il regista chiusano che farà così un omaggio al suo paese.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl