MENU

Tutti negativi gli operatori alla Residenza per anziani La Meridiana

Sono cinquanta e si prendono cura di 80 ospiti

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Tutti negativi alla Fondazione Residenza la Meridiana. Eseguiti 146 tamponi

Non solo brutte notizie. A darne di buone è la direzione della Residenza per anziani La Meridiana di Chiusa Pesio e riguardano i test effettuati sugli operatori della struttura: sono una cinquantina e tutti risultano negativi al covid. I tamponi sono stati fatti fra mercoledì e giovedì, gli esiti sono stato comunicati stamane (sabato 31 ottobre). Un grande sollievo in un momento in cui i numeri del contagio sono sempre più preoccupanti: “Il nostro primo ringraziamento è per l’Asl Cn1 ed in particolare per il Dr. Torchio – scrivono dalla struttura - , che ci ha comunicato subito gli esiti. A lui che è sempre disponibile e a tutta la sua equipe va la nostra ammirazione per il lavoro che svolgono”. Poi il grazie a tutto lo staff ed ai colleghi “che “subiscono” costantemente procedure, protocolli e raccomandazioni, che sono costantemente attenti anche nella vita privata a tenere comportamenti volti a proteggere loro e la propria famiglia da eventuali pericoli”. “Le statistiche dicono che i contagi avvengono principalmente in casa e per noi l’obiettivo primario è proteggere la nostra seconda Casa dove vivono 80 ospiti che sommati a noi, circa 50 operatori, formano una grande famiglia”. Dallo scorso 17 ottobre la struttura ha chiuso le visite ai parenti, come aveva fatto in febbraio. Una decisione che ha protetto gli ospiti. “Abbiamo ripreso con le video chiamate, ci stiamo organizzando per migliorare il servizio in modo da farne il più possibile e siamo sempre a disposizione per dare risposte telefoniche ai parenti”. Come fatto più volte, anche con premi di natura economica in seguiti agli sforzi assunti in lockdown, la struttura ringrazia il suo personale: “dalle Oss che raccontano cosa succede fuori e con il sorriso danno carezze di conforto, alle infermiere che portano tranquillità e sicurezza. Un enorme grazie a tutti loro”.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl