MENU

“Capun a cà … la Pula cò” , a Morozzo il cappone arriva direttamente a casa

Anche se la fiera non si farà il paese non rinuncia a celebrare la sua eccellenza

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
“Capun a cà … la Pula cò” , a Morozzo il cappone arriva direttamente a casa

Con lo slogan “Capun a cà … la Pula cò” Morozzo proporrà la degustazione di una serie di prodotti a base di Capun e Pula, in parte cucinati da ristoratori di Morozzo ed altri prodotti preparati da aziende alimentari locali, per riempire di cose buone una scatola gustosa pronta per le tavole delle festività natalizie. Con la collaborazione della Pro Loco di Morozzo, previa prenotazione, è possibile ritirare il box presso alcuni esercizi commerciali del paese oppure scegliere una consegna a domicilio con il “food delivery”, comodo sistema di cui, quasi tutti ormai, abbiamo avuto esperienza. E' una delle tante iniziative intraprese per promuovere la propria eccellebza nell'anno in cui la fiera si è dovuta adattare all'emergenza sanitaria e "spostarsi" dalla storica piazza alla piattaforma virtuale.  Come ogni anno, i ragazzi delle scuole di Morozzo, a partire dalla materna fino alle medie, sono invitati a partecipare al concorso bandito dalla Fondazione “Opera Pia Peyrone” di Morozzo che quest’anno si intitola “Diversamente Positivo”; gli elaborati raccolti: “lavoretti” o disegni, video, testi poetici e racconti saranno consegnati alla Giuria nei giorni della Fiera. La selezione della migliore coppia di Capponi di Morozzo 2020 quest’anno avverrà a porte chiuse ma il giorno della Fiera tutti potranno ammirare le immagini variopinte dei vincitori che si aggiudicheranno l’ambita e tradizionale medaglia d’oro, quest’anno messa in palio dal Consorzio.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl