MENU

Peveragno: addio a Vincenzo Ravaschietto, fra i massimi esperti delle alpi cuneesi

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Peveragno: addio a Vincenzo Ravaschietto, fra i massimi esperti delle alpi cuneesi

Nel 1978, con Mario Morgantini, aprì la via della Aspirazione sulla parete nord est del Corno Stella. È solo una delle imprese di Vincenzo Ravaschietto, fra i massimi esperti delle montagne cuneesi, guida alpina, maestro di sci, morto la scorsa notte in casa sua a Peveragno a causa di un tumore diagnosticatogli tre mesi fa. Aveva 68 anni e con la sua famiglia, storica titolare del negozio specializzato Racaschietto Sport di via Roma a Cuneo (ora nella nuova sede alle porte della città), è punto di riferimento per gli appassionati della montagna da quasi quarant'anni. Fondatore del gruppo di guide Global Mountain. Nato a Cuneo, aveva scelto di vivere ai piedi della Bisalta che considerava “la più himalayana delle montagne cuneesi”. Lascia la compagna Maria Rosa e il figlio Guglielmo. I funerali sono in programma sabato 4 giugno nella parrocchiale di San Giovanni Battista a Peveragno.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl