MENU

SPORT

Volley: le atlete Lpm restano a casa, parte il contest #iostoacasaetifoLPM

Le giocatrici della Lpm Bam di A2 non si alleneranno in palestra fino al 25 marzo

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
pumine festa

Le rossoblù fanno festa - foto Silvestri

«È un momento complicato e dobbiamo essere tutti uniti, come una vera, grande squadra. Per cercare di “pensare positivo” abbiamo pensato di coinvolgere le pumine del settore giovanile, con il contest #iostoacasaetifoLPM - spiega Alessandra Fissolo, presidente della Lpm pallavolo Mondovì -. Abbiamo chiesto alle nostre giovani, che stanno svolgendo a casa esercizi fisici assegnati dai tecnici, di postare sulle loro bacheche “social” video e foto mentre sia stanno allenando. Ci sembra un modo simpatico per stare in contatto, sfruttando la tecnologia per unirci. Le più piccoline potranno sbizzarrirsi con disegni che rappresentino la voglia di giocare a pallavolo, lo spirito di squadra, l’amore per lo sport e per i colori rossoblù. A breve scatterà il nuovo #PumaGame: con domande sulla pallavolo #LPMVolleyQuiz. Continuate a seguirci sui nostri canali social: siamo una squadra, anche se lontani!».

Nel frattempo per l’Lpm Bam di A2 con una “conference call” tra i vertici societari, le atlete e lo staff tecnico è stata comunicata la decisione di prolungare lo stop degli allenamenti in palestra, fino al 25 marzo. 

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl