MENU

SPORT

Domenica i big del Mondiale al Rally d'Alba

La "Igliano" con i suoi saliscendi aprirà l'Italiano

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
rally

L'estone Tanak in azione

Murazzano e l’Alta Langa si preparano a vivere il Rally d’Alba (1-2 agosto), prima prova del Campionato Italiano Rally 2020. Al via tanti grandi nomi della disciplina tra cui il campione del mondo in carica, vale a dire l’estone Ott Tanak, il belga Thierry Neuville, il finnico Jari Huttunen e lo spagnolo Daniel Sordo (tutti con la Hyundai Motorsport), ma anche il campione tricolore Luca Pedersoli e l'ex re d'Europa Luca Rossetti . Nei 183 equipaggi iscritti troviamo anche piloti irlandesi, francesi e norvegesi. La speciale iniziale sarà a Igliano con partenza dalla frazione Costa San Luigi domenica 2 alle 8,18, alle 12,23 ed alle 16,25: sarà la prova più lunga con i suoi 17,14 km e la vera “classica” visto che si corre dal 2016. Parlando di Igliano è doveroso citare anche Torresina e Paroldo, i comuni attraversati in questo saliscendi davvero temibile con inversioni e tratti molto stretti (compresa una chicane in frazione Langa). ...

...

La gara sarà a porte chiuse: tutte le aree nevralgiche della competizione non ammetteranno presenza del pubblico. Il parco assistenza, il riordino, la direzione gara oltre alla cerimonia di partenza e di arrivo permetteranno l’accesso solo al personale addetto ai lavori, con possibili limitazioni previste anche per gli operatori media.
Lungo le prove speciali non sono previste zone specifiche per il pubblico, per ovviare a questo si sta predisponendo servizio di dirette TV, dirette via web e con le piattaforme di interazione sociale il cui programma verrà reso noto nei prossimi giorni.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl