MENU

SPORT

Volley: seconda vittoria consecutiva al PalaManera per l'Lpm Bam

Le pumine arrestano la corsa dell'Acqua & Sapone Roma

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Taborelli in attacco

Crediti: Guido Peirone

LPM BAM MONDOVI' - ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB 3-1

(25-23 25-21 21-25 25-22)

LPM BAM MONDOVI': Tanase 19, Mazzon 5, Taborelli 27, Hardeman 12, Molinaro 10, Scola, De Nardi (L), Bordignon, Bonifacio. Non entrate: Serafini, Midriano, Mandrile. All. Delmati.

ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB: Papa 13, Rebora 9, Adelusi 11, Arciprete 10, Cogliandro 8, Guiducci 1, Spirito (L), Diop 5, Consoli 3, Purashaj. Non entrate: Bucci, Giugovaz. All. Cristofani.

ARBITRI: Brunelli, Di Bari.

NOTE - Durata set: 25', 25', 26', 27'; Tot: 103'.

L’Lpm Bam Mondovì vince ancora al PalaManera. Dopo Olbia, questa volta a farne le spese è l’Acqua & Sapone Roma che, reduce da tre successi in altrettanti incontri disputati, ha dovuto arrendersi all’ottima prestazione delle pumine.

Nel primo set le squadre si sono equivalse giocando una pallavolo di ottimo livello. Le ospiti distribuiscono i punti fra più giocatrici e mettono a segno un break importante con Cogliandro che, al servizio, con sette punti consecutivi cerca di mettere al tappeto le pumine. Le ragazze di casa sostenute dai 200 tifosi presenti nel palazzetto non mollano e trovano in Taborelli un faro offensivo: 11 punti con il 62% in attacco e uno sprint nel finale che permette alle atlete di coach Delmati non solo di rientrare, ma anche di ribaltare il risultato assicurandosi la prima frazione di gioco.

Il secondo set inizia in salita per le pumine che subiscono la reazione d’orgoglio di Roma. Dopo il parziale negativo, emerge lo spirito combattivo delle monregalesi che riescono ad invertire la tendenza e a sorpassare le ospiti combattendo punto a punto per tutta la parte centrale del set. Sul finale le padrone di casa tentano l’allungo e centrano l’obiettivo portando il parziale dei set sul 2-0. Importanti per la vittoria i sei muri messi a segno e l’attacco poco efficace delle ospiti soprattutto nei possessi in seguito alle ricezioni positive.

La terza frazione vede le giocatrici di Roma scendere in campo con una marcia diversa rispetto alle precedenti. Le ragazze della capitale, guidate dalla ex di giornata Sofia Rebora, si dimostrano ancora in partita e dopo una serie di rimonte e contro rimonte le pumine, che fanno registrare un calo in attacco con un 34% generale, devono arrendersi sul punteggio di 21-25.

Le monregalesi, costantemente incitate dal proprio pubblico, scendono in campo con grande determinazione per il quarto set con l’obiettivo di non permettere alle ospiti di trascinare la partita al tie break. Le due squadre danno vita ad un bello spettacolo, ma le ragazze di casa riescono ad essere più concrete e conquistano il bottino pieno, interrompendo la striscia di successi della squadra romana. Quattro le giocatrici rossoblù a chiudere il match in doppia cifra: Tanase, Hardeman, Molinaro e Taborelli (27 punti).

Prossimo appuntamento fissato al 14 ottobre con il turno infrasettimanale che vedrà le pumine affrontare in trasferta l’Eurospin Ford Sara Pinerolo alle ore 20:30 in diretta streaming sulla piattaforma della Lega Volley Femminile.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl