MENU

SPORT

Terza vittoria consecutiva al PalaManera

L'Lpm Bam Mondovì vince in rimonta contro Marsala grazie ad una bella prestazione

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
L'urlo di gioia delle pumine

LPM BAM MONDOVI' - SIGEL MARSALA 3-1

(19-25 25-16 25-17 25-22)

 LPM BAM MONDOVI': Hardeman 20, Mazzon 12, Taborelli 18, Tanase 10, Molinaro 13, Scola, De Nardi (L), Bordignon. Non entrate: Bonifacio, Serafini, Midriano, Mandrile. All. Delmati.

SIGEL MARSALA: Caruso 2, Demichelis 1, Mc Call-Ginnis 20, Parini 5, Soleti 6, Pistolesi 10, Vaccaro (L), Mazzon 9, Caserta 1, Colombano. Non entrate: Nonnati, Mistretta (L). All. Amadio.

ARBITRI: Clemente, Chiriatti.

NOTE - Durata set: 21', 24', 24', 28'; Tot: 97'.

Dopo lo stop subito contro il Pinerolo mercoledì 14, l’Lpm Bam Mondovì riesce a rifarsi e vince la terza partita consecutiva al Palamanera.

Il match non inizia nel migliore dei modi per l’Lpm Bam che si trova di fronte un avversario forte e concentrato. Il break nella parte centrale del Marsala mette in difficoltà le rossoblù che non riescono a rientrare in partita. Non positive le percentuali offensive delle pumine che chiudono il set con solo il 29%

Nel secondo set le squadre invertono i ruoli. Le pumine scendono sul taraflex con tanta voglia di farsi perdonare gli errori della prima frazione e mettono in chiaro le proprie intenzioni fin dall’inizio con buone ricezioni e un attacco convinto. Le ospiti non riescono a tenere il passo delle rossoblù che riescono a guadagnare un ampio margine di vantaggio e a pareggiare il parziale. Le pumine crescono in entrambi la fase chiudendo con l’80% in ricezione.

Le pumine riprendono da dove avevano finito il secondo set. All’inizio della frazione il Marsala sembra potersela giocare con le rossoblù che però poi cambiano marcia e, con un bello sprint finale, portano il parziale a proprio favore. Bella prova di Hardeman che chiude il set con 5 punti e i 71% in attacco.

Il quarto set è molto appassionante: Mondovì vuole chiudere subito il match e portare a casa i tre punti, Marsala invece vuole guadagnarsi il tie break. Dopo un bello scontro punto a punto l’Lpm, mette più grinta e cattiveria agonistica riuscendo a vincere il match di fronte ai tifosi entusiasti.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl