MENU

SPORT

Il Vbc Synergy Mondovì si arrende al tie-break alla Bcc New Mater

Buona prova dei monregalesi, privi del cubano Macias per un ritardo nel transfer

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Il Vbc Synergy Mondovì si arrende al tie-break alla Bcc New Mater

Foto Elena Merlino

Comincia con una sconfitta la stagione del Vbc Synergy Mondovì. Contro la Bcc Castellana Grotte, in un PalaManera che è tornato ad accogliere il pubblico, finisce 2-3 (15-25, 25-23, 25-15, 22-25, 10-15). I monregalesi scendono in campo con Milano in cabina di regia (ritardi nella procedura di transfer FIVB per Macias Infante), Paoletti opposto, la coppia Festi-Marra al centro e Borgogno-Cominetti in banda, e Pochini con la maglia da libero.

Cazzaniga firma il primo punto, il Vbc regge l’urto (3-3), poi perde contatto: due punti consecutivi di Rosso e di Gitto dal centro portano le squadre sul 3-9 su cui Barbiero ferma il gioco. I monregalesi provano a scuotersi, ma la New Mater li tiene a distanza di sicurezza, grazie anche all’ottima distribuzione del gioco da parte di Garnica. Cominetti cresce col passare dei minuti, ma i pugliesi allungano fino al 13-21. Paoletti sigla l’ace dopo il secondo timeout di Barbiero, ma un’incomprensione in difesa spiana la strada allo sprint ospite: chiude Cazzaniga 15-25. Nessun errore al servizio per i monregalesi, che pagano però un attacco poco prolifico (31%).

La seconda frazione parte più equilibrata: il Vbc ribalta l’iniziale 0-2 con l’ace di Cominetti e inizia un lungo tira e molla, con Bussolari e Marra che si alternano al centro. Dal 7-6, però, la Bcc infila un parziale di quattro punti che porta le squadre sul 7-10. I monregalesi provano a rientrare e riescono a controsorpassare sul 17-16 con l’ace di capitan Borgogno. Altro break di tre punti dei pugliesi, che convince Barbiero a strigliare i suoi. Al rientro in campo un uno-due di Patriarca sembra indirizzare il set (18-22), poi il tecnico di casa richiama Borgogno in panchina per Ferrini e il Vbc si rianima, arrivando all’aggancio con Cominetti. Un’invasione di Patriarca e una grande murata di Paoletti ristabiliscono la parità sul 25-23.

Terzo set: Gulinelli manda in campo Vedovotto per Ottaviani sul 5-6, la New Mater aumenta i giri del moro fino al 7-10 poi il Vbc Synergy si scuote. Aggancio sull’11 pari con Paoletti, quindi Marra ferma Gitto sottorete e Borgogno trova l’ace del 16-13. Paoletti mette a terra il pallone del 19-15 quindi ferma a muro Vedovotto. I monregalesi non rallentano e chiudono a 15 con un ace di Milano. Registrato il primo tocco (ricezione al 62%), l’attacco arriva al 52% nel terzo parziale, con capitan Borgogno addirittura all’80%.

Il Vbc prova a domare l’avversario, ma la Bcc controlla fino al 7 pari di Erati prima di allungare con un break di quattro punti che porta al primo timeout chiesto dalla panchina di casa sull’8-12.

I monregalesi non ci stanno e si riavvicinano fino al 15-17 siglato da un ace di Milano. Gulinelli interrompe il gioco e Cazzaniga e soci ripartono. Nuovo break dei padroni di casa (21-22), ma proprio l’esperto opposto chiude il set con una bordata nei tre metri (22-25).

Al tie-break confronto equilibrato: l’attacco out di Cominetti (il videocheck certifica la mancanza di un tocco a muro) fa cambiare campo sul parziale di 6-8. Una grande pipe di Borgogno rimette in scia i monregalesi, ma Vedovotto e Gitto portano il tabellone sul 7-10. Dentro Ferrini, che con la sua spensieratezza contribuisce a riavvicinare i biancoblù. Gulinelli chiama timeout e interrompe la rincorsa locale: Cazzaniga porta i suoi al match ball ed Erati chiude 10-15 con un attacco dal centro.

SYNERGY: Milano 2, Cominetti 16, Festi 4, Paoletti 21, Borgogno 21, Marra 1, Pochini (L), Bussolari 2, Ferrini 2. N.e.: Fenoglio (L2), Camperi, Bosio. All. Barbiero-Negro.

BCC: Garnica 2, Ottaviani 8, Patriarca 5, Cazzaniga 24, Rosso 10, Gitto 14, De Pandis (L), Vedovotto 5, Zonta, DallAgnol Dal Bosco, Erati 6. N.e.: De Santis (L2), Palmisano, Van Dijk. All. Gulinelli-Borbone.

ARBITRI: Santoro-Rossi.

DURATA SET: 22’, 29’, 24’, 28’, 18’; tot: 121’.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl