MENU

SPORT

Sci azzurro in lutto per Valerio Ghirardi

I trionfi con Kostner e Maze ed un legame profondo con Prato Nevoso

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Ghirardi

Lo chiamavano “Ghiro” nell’ambiente dello sci. Valerio Ghirardi, 58enne, nato a Torre Pellice, è morto per una grave malattia. Era lo storico allenatore di Isolde Kostner, con cui aveva trionfato in supergigante nei Mondiali di Sierra Nevada e Sestriere tra il 1996 e il 1997 (più un argento iridato), centrato tre medaglie olimpiche e due Coppe del Mondo di specialità. Profondo il legame con la Granda ed in particolare con il Mondolè Ski Team, in cui aveva anche insegnato sci ai più piccoli, anche con la Snow Academy, e dove portava i suoi atleti ad allenarsi. Dopo Torino 2006 si era allontanato dai colori azzurri, allenando anche in Spagna, dal 2014 la campionissima slovena Tina Maze seguita fino all’addio alle scene del 2017, e poi in Canada, ma aveva colto grandi traguardi anche con l Nazionale italiana paralimpica, seguendo Melania Corradini e l’intera selezione.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl