MENU

SPORT INVERNALI

La FISI consente l'organizzazione di gare regionali

L'annuncio di Roda: dal 9 al 31 gennaio, regole ferree su partecipazioni e protocolli

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
piste sci

foto Pratonevoso ski

La Fisi autorizza le gare regionali dal prossimo 9 gennaio fino al 31; applicando un rigoroso protocollo e permettendone lo svolgimento solo a porte chiuse. Ogni Comitato Regionale potrà prevedere l’organizzazione di un numero massimo di gare per circoscrizione/provincia (2 per Cuccioli o categoria equivalente, 3 per Allievi/Ragazzi, 2 per Giovani e Senior, 2 per Master, senza abbinarli ai Senior). Per le prove di “Qualificazione Children” di sci alpino uno Slalom e un Gigante rispettivamente per le due categorie Allievi e Ragazzi utili per qualificazione all’Alpe Cimbra e OPA CUP U16; mentre non sono consentite più gare nello stesso giorno anche se di specialità diverse ed è fissato un limite massimo di 120 persone. Agli impianti di risalita dovranno essere previsti, se necessario, accessi contingentati con la conseguenza di prevedere ricognizioni e partenze separate per le diverse categorie.

I più piccoli verranno autorizzati alle competizioni in una fase successiva, alla luce della programmazione delle manifestazioni nazionali da febbraio: Baby Under 9 (biathlon, snowboard, freestyle), Super Baby Under 8 e Baby Under 10 (fondo), Super Baby 1 e 2 e Baby 1 e 2 (sci alpino).

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl