MENU

SPORT

Vittoria ad effetto delle rossoblù contro il Club Italia

Le pumine si aggiudicano i primi set con due rimonte eccezionali

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Vittoria ad effetto delle rossoblù contro il Club Italia

Crediti: Guido Peirone

CLUB ITALIA CRAI - LPM BAM MONDOVI' 1-3

(25-27 26-28 25-20 19-25)

CLUB ITALIA CRAI: Nervini 12, Nwakalor 15, Monza 2, Gardini 5, Marconato 11, Frosini 22, Armini (L), Ituma 2, Barbero, Pelloia, Giuliani (L), Gannar. Non entrate: Bassi, Trampus. All. Bellano.

LPM BAM MONDOVI': Hardeman 6, Mazzon 18, Taborelli 20, Tanase 12, Molinaro 8, Scola 2, De Nardi (L), Bordignon 5. Non entrate: Bonifacio, Midriano, Serafini, Mandrile. All. Delmati. ARBITRI: Marconi, Usai.

NOTE - Durata set: 29', 29', 24', 22'; Tot: 104'.

Le pumine superano il Club Italia Crai nell’ultimo turno infrasettimanale della regular season. Entrambe le squadre sono scese in campo con l’intenzione di racimolare gli ultimi punti disponibili in vista della seconda fase di campionato e per questo il match, nonostante il grande gap di punti e posizioni fra le due compagini, è stato spettacolare e senza esclusione di colpi.

Le due squadre iniziano il primo set studiandosi reciprocamente e senza schiacciare troppo l’acceleratore, ma nella fase centrale del set le padrone di casa salgono in cattedra e prendono un grande margine di vantaggio. Il match prosegue con le pumine che non riescono a rientrare in partita fino al 22-16, risultato dopo il quale, a set ormai quasi finito, cambiano totalmente approccio e infilano un break che le porta sul 22-23. S’infiamma il set con nessuna delle due squadre che vuole cedere la frazione, ma alla fine sono proprio le monregalesi a guadagnare il primo set ai vantaggi.

Nella seconda frazione le padrone di casa scendono in campo determinate a riscattarsi dopo la rocambolesca rimonta delle ospiti. Il Club Italia riesce a mettere in grande difficoltà le ragazze di Delmati e nuovamente guadagna un grande vantaggio. Sul 20-13, proprio come successo nel set precedente, le pumine hanno una reazione d’orgoglio e concludono un break di 8 punti consecutivi con Mazzon in battuta. Nella finale di frazione le due squadre si affrontano senza esclusione di colpi e a trionfare sono ancora le pumine ai vantaggi con 28 punti.

Dopo l’inizio punto a punto, la terza frazione vede le padrone di casa riuscire nell’intento di prevalere sulle pumine con una prestazione più aggressiva che non permette alle rossoblù di compiere un’altra rimonta. Il Club Italia chiude sul 25-20 e dimezza lo svantaggio nel parziale.

Le pumine disputano la frazione migliore della serata con una prestazione ad alto tasso di concentrazione nell’ultimo set. Le ragazze di coach Delmati riescono a mantenere i nervi saldi nella fase di punto a punto, per poi riuscire a chiudere il match e ad assicurarsi i tre punti.

Domenica alle ore 12 si chiuderà la regular season nella sfida ad Olbia contro la Geovillage Hermaea.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl