MENU

SPORT

L'LPM BAM schianta Cutrofiano in tre set

Netta vittoria delle rossoblù nella difficile trasferta in Puglia

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
L'LPM  BAM schianta Cutrofiano in tre set

Crediti: Guido Peirone

CUORE DI MAMMA CUTROFIANO - LPM BAM MONDOVI' 0-3

(22-25 11-25 21-25)  

CUORE DI MAMMA CUTROFIANO: Avenia, M'Bra 7, Caneva 6, Castaneda Simon 7, Quarchioni 6, Menghi 7, Ferrara (L), Provaroni 3, Gorgoni 1, Rizzieri, Salviato. Non entrate: Morciano, Tarantino, Tornesello (L). All. Carratu'.

LPM BAM MONDOVI': Tanase 9, Molinaro 7, Scola 2, Hardeman 14, Mazzon 9, Taborelli 12, De Nardi (L), Bordignon, Bonifacio. Non entrate: Midriano, Serafini, Mandrile. All. Delmati.

ARBITRI: Pasciari, Capolongo.

NOTE - Durata set: 27', 20', 27'; Tot: 74'

Le pumine schiantano in trasferta il Cutrofiano senza lasciare neanche un set alle padrone di casa. Tre punti che permettono alle rossoblù di riconquistare la prima posizione della Pool dopo il sorpasso di Roma, autrice di una grande prestazione da 3-0 sul campo del Soverato. Con Roma a meno uno, ma con una partita da recuperare e Vallefoglia ancora ferma ai box causa Covid, la vittoria era d’obbligo per le pumine, che rimangono lucide e non sbagliano la partita.

Le monregalesi scendono in campo con un ottimo atteggiamento che si traduce in un parziale iniziale di 2-6 e costringe il coach di casa a chiamare il primo time-out del set. Cutrofiano ne esce molto bene e riesce a riprendere la partita e a portare il set sul 7-7. Le pumine, però, non permettono al Cuore di Mamma di condurre il proprio gioco e conducono la partita su una situazione di punto a punto. Sul finale le rossoblù trovano i giusti spunti per trovare il vantaggio: sul 17-20 Cutrofiano tenta di abbozzare una clamorosa rimonta, ma le pumine sono brave e ciniche nel chiudere il set sul 22-25

Secondo set semplicemente impeccabile per le rossoblù. Le pumine sfoderano una prestazione che lascia senza possibilità di replica la squadra di casa che si deve arrendere fin dai primi scambi. Le ragazze di Delmati partono forte e infilano subito un poderoso break con Scola in battuta di ben 6 punti consecutivi. Dopo il grande vantaggio guadagnato le pumine chiudono il set con un altro break da 7 punti che porta il risultato sul 6-19. 11-25 il risultato finale e doppio vantaggio nel parziale. Pessima prestazione offensiva del Cutrofiano che chiude il set con solo il 20% in attacco

L’LPM BAM scende in campo molto determinata a chiudere il match già in questa frazione, dall’altra il Cutrofiano vuole sicuramente cercare una reazione d’orgoglio dopo l’umiliazione subita nel secondo set. Dopo i primi scambi che mostrano un sostanziale equilibrio fra le due squadre, ma le pumine sembrano in assoluto controllo della partita e tentano la fuga. Cutrofiano non ci sta e prova ad accorciare nel parziale, ma dopo essersi portata ad una sola lunghezza di distanza, le rossoblù riprendono in mano le redini del match e infilano 4 punti consecutivi. Sul finale l’LPM ha l’inerzia del match a proprio vantaggio e la sfrutta per chiudere i giochi sul 21-25.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl