MENU

SPORT

Ciclismo; l'organizzatore Paolo Bruno spiega la scelta di portare il Giro Donne nel Cuneese

Dopo la "grande partenza" del Giro maschile in Piemonte, il 2-3 luglio l'appuntamento rosa in Granda

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:

L’organizzatore Paolo Bruno dell’associazione turistica Mondolè di Frabosa Sottana racconta come è nata l’idea di ospitare il Giro d’Italia Donne 2021. Tutto è nato dal "Diablo" Chiappucci. Dopo la "Grande Partenza" in Piemonte del Giro maschile, ora le due tappe cuneesi del 2-3 luglio con l'arrivo in salita a Prato Nevoso

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl