MENU

VOLLEY

Il Vbc Synergy Mondovì lotta ma cade in terra pugliese 3-0.

Trasferta da dimenticare per i monregalesi che perdono contro la forte Castellana Grotte.

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Time-out Vbc Mondovì

Il Vbc Mondovì, in trasferta al Pala Grotte, non sfigura, ma deve cedere ai padroni di casa 3-0 (25-20, 25-22, 26-24).

Coach Denora parte con il sestetto titolare, con la diagonale Arinze-Chakravorti, gli schiacciatori Boscaini e Mazzon, i centrali Catena e Ceban ed il libero Raffa; inserendo per i primi due set l’under Lusetti in battuta, per poi affidargli la cabina di regina nel terzo parziale. Nella partita sono entrati in alcune azioni ed in battuta anche gli schiacciatori Cianciotta, Camperi e Meschiari.

Il primo set si apre in piena parità con alcuni errori in battuta per entrambe le squadre. Arinze entra sin dall’inizio in partita conquistando i primi punti del Vbc, ma i padroni di casa tentano subito l’allungo e dopo la parità sul 7-7, si portano sul 10-7, quando coach Denora si vede costretto a chiamare il suo primo time-out. Castellana continua a mantenere un certo vantaggio sugli ospiti, arrivando a +5 sul punteggio di 17-12. Nonostante i monregalesi non mollino, i pugliesi conquistano il primo set 25-20.

Anche il secondo parziale inizia punto a punto, sino al primo tentativo di allungo di Mondovì, che si porta in vantaggio sul 12-14, e costringe Castellana al primo time-out. I padroni di casa reagiscono, rimontano i monregalesi e conquistano il vantaggio con un muro sull'attacco di Mazzon sul 17-16. Castellana continua a martellare e chiude anche il secondo set 25-22.

Nella terza frazione Denora decide di sostituire Chakravorti con Lusetti in cabina di regia. Castellana però parte meglio e conquista subito un certo vantaggio, portandosi prima sul 7-4 e poi sul punteggio di 11-8, quando il coach biancoblù chiama il primo time-out. Alla ripresa i monregalesi reagiscono; prima raggiungono la parità (11-11) grazie alle difese di Raffa e ad un punto di Mazzon, poi si portano in vantaggio 11-14 dopo un altro attacco di Mazzon, una schiacciata ed un ace di Arinze. Castellana recupera nuovamente gli ospiti sul 16 pari, costringendo Denora a chiamare il suo ultimo time-out. I monregalesi riprendono il ritmo e conquistano punti di vantaggio arrivando al primo set-point sul 22-24. I padroni di casa però non si scoraggiano, conquistano la parità e chiudono la partita 26-24 con un muro sull’opposto biancoblù.

SYNERGY: Chakravorti 1, Arinze 18, Catena 6, Ceban 5, Boscaini 8, Mazzon 9, Raffa (L), Lusetti 1, Cianciotta, Camperi, Meschiari. N.e.: Fenoglio (L), Gecchele. All.: Denora-Mesturini

BCC: Izzo 2, Theo Lopez 10, Presta 7, Truocchio 12, Borgogno 7, Tiozzo 7, Toscani (L), Fiore 3, Santambrogio, Capelli. N.e.: Zanettin, Arienti, De Santis (L). All: Gulinelli-Barbone.

La prossima domenica i monregalesi ritorneranno al Pala Manera alle 16 per affrontare Reggio Emilia.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl