MENU

VOLLEY

L’Lpm Bam Mondovì passa anche a Soverato

Le pumine conquistano il pass per la fase finale di Coppa Italia

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
L’Lpm Bam Mondovì passa anche a Soverato

Altra vittoria importante per l’Lpm Bam Mondovì, che si impone anche a Soverato in tre set (15-25, 16-25, 21-25). Con questi tre punti le monregalesi festeggiano con due giornate d’anticipo la qualificazione alla fase finale di Coppa Italia. Sarà importante concludere il girone d’andata al primo o al secondo posto per partire direttamente dai quarti, evitando gli ottavi di finale.

Al PalaScoppa undicesimo confronto tra le pumine e la Ranieri International di coach Napolitano, desiderosa di rialzare la testa dopo tre battute d’arresto consecutive. Le padrone di casa partono con l’opposta francese Foucher sulla diagonale con Mennecozzi, Tajè e capitan Riparbelli al centro e la coppia Quarchioni-Buffo in banda, con Ferrario libero. Solito starting six per le monregalesi.

L’equilibrio dura pochi punti, poi il turno in battuta di Populini permette al Puma di allontanarsi (7-10). Napolitano ferma il gioco, Soverato torna a -1 ma Quarchioni manca l’aggancio. Al servizio va Molinaro e l’Lpm aumenta i giri del motore: sul 10-14 arriva il secondo time-out di casa, ma le rossoblù non si fermano, con le bordate di Taborelli e Hardeman, capace di piegare spesso le mani del muro avversario (12-19). La fast di Montani e l’appoggio di Populini indirizzano il set: sul 14-22 spazio ad Ascensao al centro per Soverato e Pasquino per Cumino tra le monregalesi. Altri due punti di Molinaro poi Populini chiude la prima frazione.

Il secondo set inizia con maggiore equilibrio, ma come nel precedente l’Lpm esce alla distanza. Sul 10-12 arriva il primo doppio vantaggio ospite e Soverato si innervosisce. Sul 13-16 Napolitano richiama le proprie ragazze, ma dopo il time-out un errore in palleggio di Mennecozzi permette alle rossoblù di allungare ancora. Un fallo di invasione e l’attacco dal centro di Molinaro portano il tabellone sul 14-21. Dentro Badalamenti in banda per le padrone di casa, poi Taborelli risolve un lungo scambio. Spazio anche a Giubilato, Foucher trova il maniout di Montani ma Hardeman spegne sul nascere le possibili speranze di rimonta delle calabresi, conquistando il set ball sul 16-24. Chiude la seconda frazione un’infrazione di Soverato.

Rimane seduta l’opposta Foucher, mentre Badalamenti rimane in campo. L’Lpm sente la vittoria vicina e spinge subito: sul 2-5 Napolitano spende il primo time-out, ma l’Lpm non perde la concentrazione. Hardeman viene presa di mira in ricezione, ma in attacco sbaglia di rado: suo il punto del 4-8 e anche il muro del 6-12. Bisconti (ex della partita assieme a Cumino e Taborelli) prende tutto in seconda linea e le pumine riescono a mantenere le avversarie a distanza di sicurezza. Sul 14-17 è Solforati a chiedere il time-out: alla ripresa del gioco l’uno-due di Populini mette le avversarie alle corde. Cumino in servizio manda in tilt la ricezione di casa, Soverato ha una reazione d’orgoglio (20-23), poi Taborelli appoggia in zona 5 il pallone che porta al match ball.

Solforati concede l’ingresso in battuta a Ferrarini e Bonifacio: chiude le ostilità un missile di Hardeman respinto sul soffitto del palazzetto.

Domenica prossima l’Lpm Bam tornerà in casa: al PalaManera è attesa la neopromossa Albese Como.

 

Soverato-Lpm Mondovì 0-3

(15-25, 16-25, 21-25)

RANIERI INTERNATIONAL: Mennecozzi, Foucher, Tajè, Riparbelli, Quarchioni, Buffo, Ferrario (L), Ascensao Silva R., Gabbiadini, Sunderlikova, Badalamenti. All.: Napolitano-Boschini. 

BAM: Cumino, Taborelli, Molinaro, Montani, Hardeman, Populini, Bisconti (L), Trevisan, Giubilato, Pasquino. N.e.: Bonifacio, Ferrarini. All. Solforati-Basso.

ARBITRI: Pescatore-Papapietro.  

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl