MENU

SPORT

Ripresa amara per l’Lpm Bam Mondovì: Martignacco vince in tre set

In Friuli prestazione sottotono delle pumine

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Ripresa amara per l’Lpm Bam Mondovì: Martignacco vince in tre set

Foto Lodolo

Domenica complicata per l’Lpm Bam Mondovì, che dopo oltre un mese di stop tornava a giocare in campionato contro il sempre ostico Martignacco. In Friuli le rossoblù si sono arrese in tre set (25-21, 25-22, 25-17), al termine di una partita poco brillante. L’Itas Ceccarelli, ottimamente orchestrata dall’ex pumina Carraro, ha sovrastato le monregalesi quasi in tutti i fondamentali.

In Friuli coach Solforati schiera inizialmente Trevisan e non Populini in posto 4, dall’altra parte della rete in panchina va il responsabile del settore giovanile Tarantini vista la positività al covid di coach Gazzotti. Per l’Itas Ceccarelli indisponibile il libero titolare Barbagallo, in campo va Tellone.

La gara parte con un doppio punto di capitan Pascucci e le friulane conquistano subito un buon vantaggio (7-2, 9-5). Molinaro va a segno dal centro per il 10-6 poi il Puma sfrutta il turno in servizio di Taborelli per ritrovare la parità sul 13 pari (due gli aces per lei). Time-out della panchina di casa e l’Itas riparte con un break di quattro punti (due grandi murate di Pascucci su Montani e di Modestino su Taborelli). Entrano Giubilato e Ghibaudo, sul 20-18 arriva il secondo time-out di Tarantini. Il set rimane in equilibrio: sul 23-21 dentro Pasquino, poi l’errore di Taborelli regala il primo set point a Martignacco. Chiude un attacco out dell’opposto rossoblù.

La riscossa monregalese è affidata a Taborelli: dopo i punti di Trevisan e Hardema, va in battuta l’opposto ospite che come nel game precedente manda in tilt il libero Tellone in ricezione. Dopo due aces diretti il tabellone segna 2-7 e Tarantini ferma il gioco. Alla ripresa Mondovì non rallenta: Hardeman sigla il 2-9. Martignacco riesce ad uscire dall’angolo e trova un break di quattro punti (6-10), dopo il quale Solforati chiama il primo time-out. Alla ripresa Hardeman forza troppo in attacco poi prende un ace da Pascucci: dentro Populini per la statunitense, l’Itas completa la rimonta e passa a condurre (13-11). Dopo l’ace di Modestino Solforati chiama nuovamente a rapporto la squadra. La lavata di capo sortisce effetto e le monregalesi tornano in scia, poi però Mazzoleni in fast interrompe il turno in servizio di Cumino e l’Itas torna a +3 (18-15). Dopo la pipe di Rossetto entra Cortella in servizio, Modestino tiene le pumine a distanza di sicurezza (21-18). Cambio in regia per Solforati, stavolta il turno in servizio di Taborelli dura un solo scambio e il vantaggio rimane immutato (23-20 ancora di Modestino). Mondovì arriva a -1, poi l’errore dai nove metri di Montani porta Martignacco al set ball. La murata di Mazzoleni su Trevisan porta le squadre sul 2-0.   

Terzo set: resta in campo Populini, a far coppia con Hardeman in banda. Parte subito forte l’Itas Ceccarelli (3-0 di Milana, 5-2 di Modestino). Sul 7-3 Solforati chiama il primo time-out. Alla ripresa Martignacco non rallenta: una “magia” di Carraro manda in difficoltà la difesa rossoblù (9-5) mentre Milana in attacco è praticamente inarrestabile. Taborelli riporta il Puma in scia (11-10), ma Pascucci non permette l’aggancio. Sul 12-11 Solforati manda in campo Pasquino al posto di Cumino, poi Carraro smarca Rossetto per il diagonale che vale il 14-11. Dentro Trevisan per Hardeman, più volte in difficoltà, l’Itas Ceccarelli resta a +4 (17-13 con Milana). Sul 18-13 arriva il secondo time-out di Solforati. Rientra Cumino poi Mazzoleni ferma a muro Taborelli per il 20-13.

Un pasticcio tra Populini e Trevisan su una comoda rigiocata porta al match ball, l’Lpm ne annulla uno poi capitola sul 25-17 firmato da capitan Pascucci.

Cumino e compagne saranno impegnate ancora in trasferta, sabato pomeriggio al Centro Pavesi di Milano contro il Club Italia.

 

Martignacco-Lpm Mondovì 3-0

(25-21, 25-22, 25-17)

ITAS CECCARELLI GROUP: Carraro, Rossetti, Pascucci, Milana, Mazzoleni, Modestino, Tellone (L), Ghibaudo, Cortella, Zorzetto, Eckl. All.: Tarantini-Rusalen.

BAM: Cumino, Taborelli, Molinaro, Montani, Hardeman, Trevisan, Bisconti (L), Giubilato, Ferrarini, Bonifacio, Populini, Pasquino. All.: Solforati-Basso.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl