MENU

SPORT

Ciclismo: presentato il Giro d'Italia U.23, le tre tappe finali in Piemonte e nella Granda

Arrivo a Peveragno il 16 giugno, ricordato con un grande applauso Lorenzo Tealdi

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
tappa Busca-Peveragno

l'anteprima della tappa che arriverà a Peveragno il 16 giugno

Oggi è stato presentato nel Teatro Ebe Stignani di Imola il Giro d’Italia Giovani Under 23, giunto alla 45esima edizione, e che si terrà dall’11 al 18 giugno. A fare da presentatrice Giada Borgato, commentatrice della Rai. Un Giro che si concluderà in Piemonte e vivrà momenti significativi nel Cuneese: le tre tappe finali saranno Busca-Peveragno (16 giugno), Boves-Colle Fauniera (il 17) e Cuneo-Pinerolo (il 18). L’arrivo a Peveragno sarà su un circuito da ripetere tre volte tra la “città delle fragole” e Boves con la salita del Pilone del Colletto - descritta come un finale da “classica del Nord” - e nella prima parte di tappa ci sarà l’ascesa al Santuario di Valmala; in quella successiva l’arrivo sul Fauniera e qui l’organizzatore Marco Selleri ha ricordato la figura di Lorenzo Tealdi, promotore del Giro in Granda. «Ci siamo incontrati a novembre con lui, poi il covid a gennaio ce l’ha portato via, ricorderemo la sua figura e quanto ha fatto per il ciclismo nel corso di queste tappe» A presentarlo in diretta streaming Paolo Bruno dell’associazione turistica Mondolè che si è occupata dell’organizzazione.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl