MENU

FRABOSA SOTTANA - Prime indiscrezioni per il Galà

Sofia Goggia, Arianna Fontana, Gianluca Rulfi e Thomas Ceccon ospiti alla Castagna d'oro?

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Sofia Goggia

Sofia Goggia potrebbe essere una delle ospiti

Nel primo week-end di ottobre (1-2) si terrà a Frabosa Sottana il Galà della Castagna d’oro e arrivano le prime indiscrezioni, sono attese a giorni le conferme di Sofia Goggia, Arianna Fontana, Thomas Ceccon e il tecnico frabosano Gianluca Rulfi. Non hanno certo bisogno di presentazioni le due campionesse degli sport invernali: la sciatrice bergamasca Sofia Goggia (17 vittorie in Coppa del Mondo, un oro ed un argento alle Olimpiadi in discesa libera) e la pattinatrice sondriese Arianna Fontana, campionessa di short track, due volte campionessa del mondo e 11 volte medaglia olimpica. Due ori nei 500 m. conquistati in due Olimpiadi consecutive e un palmares che la consacra l'italiana più medagliata di sempre ai Giochi Olimpici invernali.

«Ad oggi - dichiara il presidente dell'Associazione Turistica Mondolè Paolo Bruno - possiamo dire che siamo al lavoro per far sì che questi nomi diventino realtà. E speriamo di poterne dare conferma entro pochi giorni. Quel che è certo è che il nostro territorio ha saputo esprimere un grandissimo tecnico azzurro, Gianluca Rulfi, che vorremmo poter ospitare sul nostro palco accanto ad una delle sue travolgenti atlete»

Il direttore tecnico della nazionale femminile dello sci alpino italiano è internazionalmente riconosciuto come uno dei principali artefici dei successi azzurri. Così, dopo la campionessa di casa Marta Bassino, premiata nel 2020, anche l'allenatore frabosano potrebbe meritatamente ricevere l'ambito premio, magari proprio in compagnia dell'incontenibile Sofia Goggia, che, nonostante gli infortuni, si lascia alle spalle una stagione straordinaria, che l'ha vista conquistare per la terza volta la Coppa del mondo in discesa libera.

Accanto a queste due grandi atlete, tra i premiati ci sarebbe anche il giovanissimo nuotatore veneto Thomas Ceccon, appena laureatosi campione del mondo ai Mondiali di Budapest 2022, andati in scena nel giugno scorso, quando ha firmato il primato mondiale sui 100 dorso, percorsi in 51''60.

Come di consueto, spazio anche all'arte, che in questo 2022 potrebbe veder protagonista il giovane cantautore cuneese Matteo Romano, che dalle piattaforme social è approdato al palco di Sanremo, giungendo terzo nei Giovani e sbarcando ai big l'anno successivo. Già insignito del disco di platino, ha saputo attirare l'attenzione della Conferenza Episcopale Italiana, che lo ha scelto per aprire l'incontro del pontefice con oltre 80 mila giovani. In attesa delle conferme che dovrebbero arrivare a giorni, già c'è una certezza: il Galà della Castagna d'Oro di Frabosa Sottana, appuntamento di assoluto riferimento del panorama sportivo nazionale, sta già facendo emozionare.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl